Un buon settembre attende gli amici del Toro, i quali possono godere a lungo della protezione dell’intrigante Giove. La salute sembra essere ai massimi livelli, la fortuna non manca e l’amore promette sia situazioni romantiche che slanci più erotici. Piatta, invece, la sfera lavorativa, ma priva di problemi di grandissima entità. Con un cielo così promettente, di certo non sarà facile accorgersi delle piccole mancanze in ufficio.

Amore:

La sfera affettiva dei Toro a settembre è davvero promettente: per gran parte del mese Venere stimolerà gli incontri romantici e maliziosi, di cui godranno principalmente i single. La voglia di conoscere nuove persone di certo non manca e, naturalmente, gran parte delle occasioni sociali si trasformerà in una viva possibilità di flirt. Ottime anche le previsioni delle coppie, soprattutto quelle assodate, che potranno ritrovare le emozioni di un rapporto vivido e stimolante, quasi di stampo adolescenziale. In caso di litigi e battibecchi, la dote dell’assertività eviterà effetti funesti sui partner.

Lavoro:

Il lavoro a settembre non presenta grandi ostacoli, ma nemmeno occasioni di estasi professionale. Gli amici del Toro, perciò, dovranno dedicarsi al mantenimento degli obiettivi raggiunti nella prima parte del 2011, perfezionando tutti quei fattori ancora dubbiosi o scarsamente efficienti. Il rapporto con i colleghi, inoltre, potrebbe essere particolarmente calmo, ma non si dovrà sperare troppo su aiuti e collaborazioni disinteressate. Chi è in cerca della prima occupazione, infine, farebbe meglio a contattare un gran numero di aziende, perché ottobre potrebbe riservare interessanti sorprese.

Salute:

Per gran parte del mese di settembre, i nati nel segno del Toro potranno godere di un corpo in forma e di energia da vendere. Tutte le attività quotidiane sembreranno di facilissima risoluzione, così come non mancherà la voglia di lanciarsi in sport energici e nella cura attenta del proprio corpo e della propria mente. Qualche problema in più potrebbe manifestarsi a ridosso con ottobre, quando si inizieranno a dover affrontare alcuni fastidiosi, ma del tutto innocui, malanni di stagione.