Un buonissimo settembre attende i nati nella Vergine, complice anche il Sole che torna a far visita ai nati nel segno per il loro compleanno. Le energie sono molte, la fortuna è forte e l’amore è più intrigante del solito. Non manca proprio nulla, se non fosse per qualche piccolo e superabile intoppo lavorativo. Dopo un 2010 funesto e un 2011 fino a ora non semplicissimo, settembre ricaricherà davvero le batterie dei Vergine.

Amore:

Settembre promette ottime possibilità amorose per i nati in Vergine. Il fascino non manca e nemmeno la voglia di conquistare, quindi i single potrebbero imbattersi in incontri davvero scottanti. Anche le coppie passeranno quattro settimane prive di particolari intoppi, riuscendo così a rinnovare un sentimento che, negli ultimi mesi, era sembrato sbiadito e poco accattivante. Per far questo, però, i nati nel segno dovranno abbandonare la loro pignoleria proverbiale e il senso acceso della critica, perché irretire il partner potrebbe essere fin troppo facile. Perché rovinarsi un mese così promettente?

Lavoro:

Il lavoro è l’ambito più piatto del settembre della Vergine, ma non vi saranno grandi ostacoli a interrompere il cammino nei nati nel segno. Il mese ben si prospetta come un nuovo inizio, un periodo per pianificare un successo futuro, ma senza un’esagerata fretta. Utile sarà non far innervosire i colleghi con critiche non propriamente urgenti e, non ultimo, vagliare in modo particolarmente attento gli investimenti. Buone le prospettive anche per chi è in cerca della prima occupazione, purché non si avanzino pretese irraggiungibili.

Salute:

Le energie sono molto forti in questo settembre per in nati nel segno della Vergine e, così, vi sarà la possibilità di lanciarsi nelle più svariate attività. Ottime saranno le visite alla palestra, così da tonificare il corpo ed eliminare le tensioni in eccesso. L’estetica avrà la sua importanza per tutto il mese: i Vergine cureranno molto il loro aspetto, perché vorranno stupire, ammaliare e conquistare. Particolare attenzione, tuttavia, deve essere concessa ai vizi e agli eccessi alimentari: la bilancia il prossimo mese potrebbe mostrare il conto.