Si avvicina l’87esima edizione della cerimonia degli Oscar, che per la prima volta viene presentata da Neil Patrick Harris: la notte del 22 febbraio 2015 tutti gli occhi saranno puntati sul red carpet del Dolby Theatre di Los Angeles per ammirare e, perché no, criticare i look delle irraggiungibili star di Hollywood. Da sempre il tappeto rosso degli Oscar è uno dei momenti più glamour per il mondo dello spettacolo, termometro di tendenze per i fashion addicted e luogo di affermazione per gli stilisti e i designer più amati. Ecco i 10 abiti più belli nella storia degli Oscar, in un elenco personale e parziale della bellezza che, ogni anno, il red carpet di Los Angeles regala.

Galleria di immagini: Oscar: foto dei 10 abiti più belli di sempre

  1. Grace Kelly, 1955, Edith Head. Le foto in bianco e nero dell’epoca non rendono giustizia all’abito color acquamarina disegnato da Edith Head, costumista della Paramount Pictures e vincitrice di otto premi Oscar. Portò fortuna alla bionda attrice che in quell’occasione vinse vinse l’Oscar come miglior attrice per la sua interpretazione in La ragazza di campagna.
  2. Elizabeth Taylor, 1961, Dior. Liz Taylor, l’anno in cui vinse l’Oscar come migliore attrice per la sua performance in Venere in visone, indossava forse uno dei suoi look più belli e armoniosi in assoluto, grazie a un abito Dior con top giallo e gonna a fiori.
  3. Julia Roberts, 2001, Valentino. Lo stilista aveva disegnato il vestito bianco e nero indossato da Julia Roberts durante la 73ª edizione della cerimonia di premiazione degli Oscar in stile vintage, per evocare le dive degli anni Cinquanta. Con il vestito di Valentino indosso l’attrice ha vinto l’Oscar alla miglior attrice per la sua interpretazione in Erin Brockovic.
  4. Hilary Swank, 2005, Guy Laroche. Blu notte, fasciante e con scolatura profondissima sulla schiena: Hilary Swank nel 2005 non vince solo l’Oscar come Miglior Attrice ma si guadagna anche un posto nella classica delle star con l’abito più bello di sempre sul red carpet.
  5. Penelope Cruz, 2009, Balmain. Dolce, romantica, quasi come una sposa vintage, Penelope Cruz calca il red carpet con un abito firmato Balmain che esalta con forme e colori la sua figura e l’incarnato. Indovinata l’acconciatura alta.
  6. Cameron Diaz, 2010, Oscar de la Renta. Grazie all’abito di Oscar de la Renta Cameron Diaz scintillava con lustrini e paillette, optando per capelli dalle ciocche ondulate e un rossetto che ha saputo mettere il giusto pepe all’outfit.
  7. Angelina Jolie, 2012, Armani Privé. La Jolie scuote il red carpet con lo spacco del suo modello Armani Privé nero profondo, senza spalline, che – come scolpito – girava intorno alla sua figura resa ancora più sensuale dai capelli lasciati sciolti.
  8. Gwyneth Paltrow, 2012, Tom Ford. La bionda attrice gioca a fare la diva con l’abito bianco con mantello Tom Ford e riesce a evocare quella vecchia Hollywood di cui gli Oscar sentono la nostalgia senza nessuno sforzo.
  9. Charlize Theron, 2014, Dior. Con un abito nero a sirena la bionda moglie di Sean Penn incanta il tappeto rosso di Los Angeles: il tocco speciale viene dalle brillanti e trasparenti spalline che sembrano tener appeso il vestito come per magia sul corpo giunonico.
  10. Cate Blanchett, 2014, Armani Privé. Cate Blanchett è scivolata lungo il tappeto rosso degli Oscar 2014 in un Armani Privé perfetto per le grandi occasioni. L’abito dorato, con una lunga gonna svasata in tulle con bordo in crinolina, riluceva ricamato con paillette dégradé in rilievo.