Tra pochi giorni, il 27 febbraio, avrà luogo la cerimonia di assegnazione degli Oscar 2011 al Kodak Theatre di Los Angeles. Le contendenti all’ambito premio nella categoria “Miglior attrice protagonista” sono: Annette Bening per la commedia “The Kids Are All Right”, Nicole Kidman per il film drammatico “Rabbit Hole”, la giovane Jennifer Lawrence per il film “Winter’s Bone”, Natalie Portman per il thriller psicologico “Black Swan” e Michelle Williams per “Blue Valentine”.

Inusuale come ruolo e artisticamente di buon livello è l’interpretazione di Annette Bening nella commedia “The Kids Are All Right”, in cui interpreta Nic, una donna omosessuale forte e allo stesso tempo docile, che cerca di tenere unita la sua famiglia. L’attrice, negli ultimi anni, ha ricevuto ben tre candidature all’Oscar per “The Grifters” (1990), “American Beauty” (1999) e “Being Julia” (2004). Il suo ultimo film le è valso già il Golden Globe 2011.

Galleria di immagini: Miglior attrice - Oscar 2011

Nicole Kidman, invece, è protagonista del film drammatico “Rabbit Hole“, in cui interpreta Becca Corbett, una donna dilaniata dalla perdita improvvisa del figlio di appena 6 anni. Nonostante il film scada nel didascalico, l’attrice australiana conferma la sua preparazione artistica. La Kidman, inoltre, ha già vinto numerosi premi durante la sua lunga carriera cinematografica, tra cui l’Oscar nel 2003 per il film drammatico “The Hours” di Stephen Daldry.

Vera sorpresa del 2011 è sicuramente la giovane attrice americana Jennifer Lawrence. Appena ventenne, la Lawrence dimostra già uno spessore artistico e interpretativo invidiabile. In “Winter’s Bone“, la Lawrence interpreta Ree Dolly, un adolescente che deve combattere, per accudire ai fratelli minori, contro la società miope ed estremamente violenta della provincia americana.

Struggente e drammaticamente coinvolgente è Natalie Portman con la sua interpretazione di Nina, una ballerina psicolabile maniaca della perfezione, nel film del maestro Darren Aronofsky, “Black Swan“.

Michelle Williams, infine, è la protagonista del film drammatico “Blue Valentine“, in cui veste i panni di Cindy, una moglie stanca e disillusa del rapporto con il marito.

Secondo i bookmaker, ad aggiudicarsi l’Oscar 2011 sarà sicuramente Natalie Portman per “Black Swan“, che risulta la favorita per 1 a 16; la seconda prescelta è Annette Bening per “The Kids Are All Right” con 1 a 5. Il divario tra le due attrici è immenso, ma sono solo previsioni. Infatti, tutte le candidate hanno dimostrato di avere il talento e la maturità artistica necessaria per ambire al premio e solo l’Academy of Motion Picture Arts and Sciences potrà decretare la vera vincitrice.