Oscar e Eddie Murphy: è rottura. A quanto pare in questo periodo sembra essere diventato di moda dare le dimissioni e anche in casa degli Academy Awards stanno avvenendo degli stravolgimenti completi. Il produttore dei premi Brett Ratner ha infatti abbandonato dopo le polemiche che lo avevano coinvolto e lo stesso ha fatto quello che doveva essere il conduttore della serata.

Eddie Murphy dice quindi addio alla conduzione della notte degli Oscar 2012. I problemi sono scoppiati quando il producer della serata, il regista Brett Ratner, se n’è uscito con delle dichiarazioni offensive nei confronti dei gay: nel corso di un’intervista, parlando a proposito del lavoro fatto con gli attori del suo ultimo film Tower Heist, che vede protagonisti Ben Stiller ed Eddie Murphy, ha infatti affermato:

Galleria di immagini: Eddie Murphy

«Le prove sono per checche.»

Brett Ratner ha fatto scatenare con queste affermazioni le polemiche all’interno della comunità gay e ha quindi deciso di pubblicare una lettera di scuse pubbliche nei loro confronti, in cui presentava anche le dimissioni da produttore della serata degli Oscar.

Eddie Murphy, che stava preparando la conduzione insieme al producer, pur rispettando le decisioni dell’Academy Awards ha deciso di seguire Ratner e rinunciare alla serata. La notte degli Oscar ora è passata nelle mani del produttore Brian Grazer e insieme a lui dovrebbe arrivare nei prossimi giorni anche l’annuncio del nome del nuovo conduttore. Chi pensate rimpiazzerà Murphy?

Fonte: DailyMail