Il red carpet degli Academy Awards è una posizione privilegiata da cui scoprire quali saranno i look più scelti e ammirati dell’anno, quale sarà il taglio dei capelli più gettonato tra le star, quale la tinta di rossetto da preferire nei prossimi mesi. L’87esima notte degli Oscar non ha fatto eccezione: ecco i make up e le acconciature preferite dagli ospiti del Dolby Theatre di Los Angeles e da copiare per essere glamour.

Galleria di immagini: Oscar 2015: tutti gli abiti

Confermata la grande tendenza per il make up che ha spopolato nei primi red carpet dell’anno, quella del trucco nude look: tantissime le star che hanno abbinato a vestiti sfavillanti, accessori glamour e gioielli esagerati il trucco che c’è ma non si vede, quello che fa apparire il viso fresco, naturale, leggero ed è, per questo, tra i preferiti dai make up artist nell’ultimo periodo. Il nude look per il viso permette di non appesantire l’aspetto, di nascondere i difetti e di esaltare la naturale bellezza senza colori eccessivi.

A scegliere il trucco nude look Cate Blanchett, del resto sempre di un’eleganza sobria, Reese Witherspoon e Chloe Grace Moretz (sui loro visi che appaiono sempre giovanissimi questa soluzione è perfetta), Jessica Chastain, già bellissima di suo, America Ferrera, cha ha esaltato così il suo aspetto mediterraneo.

Al di là del trucco naturale, pochi gli eccessi, perché la maggior parte delle star ha scelto saggiamente di puntare a evidenziare o gli occhi o le labbra: bocca in evidenza per la bionda Margot Robbie, promossa con un rosso pieno e leggermente aranciato, per Chrissy Teigen, con un intenso color bordeaux brillante, per la rossa Emma Stone, con labbra color pesca, per Dakota Johnson, con un rosa intenso, per Naomi Watts dalla bocca viola vampy.

Perfetta Lupita Nyong’o, che ha abbinato al suo abito grondante di perle semplici capelli afro corti e, per contrasto, un trucco con sopracciglia audaci, ombretto metallico e rossetto brillante color uva passa. Trucco classico con occhi neri e bocca rossa per Lady Gaga, stavolta in versione bionda, un po’ eccessivo ma al passo con l’abito particolare.

Naturale è la parola d’ordine anche per l’hair style. Capelli sciolti per Margot Robbie, Chloe Grace Moretz, Naomi Watts, America Ferrera con riga al centro e Chrissy Teigen, con voluttuose onde anni Trenta come quelle di Emma Stone, con uno dei tagli più belli, medio-corto e asimmetrico. Raccolti in maniera romantica e morbida per Felicity Jones, Julienne Moore (con elegante chignon basso), Cate Blachett, Sienna Miller, Anna Kendrick. Il taglio più ardito è quello di Scarlett Johansson: nessuno si aspettava di vederla con un corto così rock e aggressivo, rasato ai lati e con ciuffo centrale più lungo riportato indietro. Mood ripreso dal mondo della musica, da tenere d’occhio.