Oscar Pistorius, la star di Olimpiadi e Paraolimpiadi conosciuto come Blade Runner per le protesi in fibra di carbonio a entrambe le gambe, è stato arrestato stamattina per aver sparato 4 colpi in testa e uno al braccio della fidanzata, la modella Reeva Steenkamp. La polizia l’ha accusato di omicidio e oggi pomeriggio apparirà di fronte al tribunale di Pretoria.

Galleria di immagini: Oscar Pistorius e la fidanzata

Oscar Pistorius è stata prelevato dalla sua casa di Pretoria, in Sudafrica. Qualcuno ha chiamato la polizia per aver sentito degli spari tra le 3 e le 5 di questa mattina. I vicini di casa hanno poi detto alla polizia di aver sentito delle grida ieri sera e pare che non fossero nuovi a casi di violenza domestica. La portavoce delle forze dell’ordine, Katlego Mogale, ha dichiarato:

«Abbiamo trovato sulla scena una pistola da nove millimetri. Un uomo di 26 anni è stato arrestato.»

Subito dopo è stato reso noto come l’uomo fosse proprio Oscar Pistorius e come la trentenne morta per colpi di arma da fuoco fosse la sua fidanzata, la modella Reeva Steenkamp. Sui media locali ha iniziato a circolare la voce che si sia trattato di un tragico incidente: la donna si sarebbe intrufolata nella casa del compagno per fargli una sorpresa di San Valentino, finita orribilmente. Versione comunque non diffusa né accreditata dalla polizia.

Pistorius aveva dichiarato l’anno scorso, subito prima delle Olimpiadi di Londra, di non sentirsi al sicuro nella sua dimora di Pretoria e non c’è da meravigliarsi considerato che il Sudafrica ha una delle maggiori incidenze di violenza e furti in casa. L’atleta aveva detto di dormire da tempo con una pistola vicino al letto. La portavoce della polizia locale ha aggiunto:

«Posso confermare che una donna è stata fatalmente ferita durante una sparatoria nella casa di Oscar Pistorius. L’incidente è accaduto alle 3 di mattina. Abbiamo ricevuto una chiamata e siamo arrivati sulla scena. La chiamata non è arrivata dall’uomo che abbiamo in custodia ma da un’altra persona. Al momento c’è un’indagine di omicidio in corso su ciò che è accaduto.»

La portavoce ha poi dichiarato che Pistorius è distrutto e traumatizzato dall’incidente. La Steenkamp, una modella molto nota in Sudafrica, stava per apparire in un reality show locale e proprio ieri postava su Twitter dei commenti su come festeggiare San Valentino. I due stavano insieme dallo scorso novembre.

Non è però la prima volta che Pistorius subisce un arrestato. Nel 2009 è stato preso in custodia per aggressione nei confronti di una donna. Amici e parenti hanno parlato allora dell’episodio come di un incidente. Non ci sono state conseguenze per l’atleta, atteso oggi pomeriggio per rispondere alle accuse di omicidio.

Fonte: Guardian