Seth MacFarlane ha realizzato il “colpo grosso” per quest’anno. Il bottino? Telespettatori.

L’ideatore e produttore de “I Griffin” ha debuttato la scorsa domenica su Fox con la nuovissima serie “The Cleveland Show” (spin off dei Griffin) riscuotendo un grande successo.

A vedere il nuovo show animato sono stati circa 9 milioni e mezzo di telespettatori, che si vanno ad aggiungere ai 10 milioni che hanno seguito “I Griffin”.

Colpaccio anche per la Fox, che grazie a MacFarlane ha visto incrementare del 44%, rispetto all’anno scorso, gli ascolti di quella stessa fascia oraria.

Il protagonista del nuovo “cartone comico” è l’afro-americano Cleveland Brown, amico e vicino di Peter Griffin. Sarebbero 19 gli episodi ad essere trasmessi su Fox (quattro dei quali sono già stati confermati nel palinsesto).

Nella serie animata Cleveland, insieme a suo figlio Cleveland Jr., lascia il Rhode Island (dopo il tradimento della moglie Loretta) per trasferirsi in Virginia. Lì avrà modo di ritrovare Donna (una sua vecchia fiamma) e sposarla.

Per quanto riguarda le altre creazioni di MacFarlane, sia “I Griffin” che “American Dad” hanno incrementato gli ascolti della Fox, rispettivamente del 16% e del 13%, mentre deludono un po’ “I Simpson” di Matt Groening (serie arrivata ormai alla prima TV della 21sima stagione), il cui numero di spettatori è in calo ma rimane comunque alto (circa 8 milioni).