Il matrimonio dovrebbe rappresentare un giorno perfetto e senza scivoloni. Così non è stato per una coppia che si stava per sposare nella cattedrale di Palermo, dove, in occasione delle nozze, sono volate botte da orbi. Questo a causa dell’arrivo a sorpresa di un paio di invitati, che stavolta erano i genitori dello sposo, che hanno voluto comunque prendere parte alla cerimonia.

E così il matrimonio si è trasformato in una tragedia dai risvolti farseschi: non si sa molto sulla coppia, ma pare che il diverbio sia stato generato dalle due coppie di genitori. I genitori dello sposo non erano stati invitati, forse tra i consuoceri c’è un dissidio più profondo di quello che si è visto, che pure è costato l’intervento di forze dell’ordine e personale medico.

In questo strano matrimonio, ad avere la peggio sono stati proprio gli ospiti indesiderati. Il padre ha riportato una ferita alla testa, mentre la madre ha avuto un piccolo malore. Ma tanto basta a suscitare una piccola riflessione su come conti in fondo l’organizzazione di un matrimonio a evitare simili situazioni.

I dissidi familiari forse dovrebbero essere risolti prima, non si è più ai tempi di Montecchi e Capuleti. Il giorno delle nozze dovrebbe rappresentare una gioia, il culmine dell’amore per chi decide di compiere questo passo e certe premesse risultano essere davvero di cattivo auspicio.

Fonte: Repubblica.