In un periodo in cui la televisione italiana viene accusata di trasmettere soltanto liti in talk show, reality e talent, finalmente si è pensato di fare qualcosa di significativo: tutte le emittenti cercheranno di dedicare parte del proprio palinsesto al ricordo della Shoah.

Si comincerà già da stasera: alle 21.30 verrà trasmesso, in prima TV su La7, il film “Ultimo treno“, diretto dal regista polacco Yurek Bogayevicz. I telespettatori potranno rivivere, attraverso gli occhi di un ragazzo ebreo, gli omicidi della guerra, le deportazioni e il razzismo religioso.

Domani, Rete 4 proporrà il famosissimo film di Roman Polanski “Il Pianista”. In seconda serata, e per la prima volta in TV, andrà in onda “Il giorno della Shoah” di Pasquale Squitieri: il film racconterà la storia di Alberto ed Ester, due anziani ebrei che si recano in Abruzzo dopo il terremoto per cercare la famiglia Rotondi, ossia coloro che 60 anni prima avevano evitato la loro deportazione rischiando la propria vita.

Nella Giornata della Memoria, mercoledì 27 gennaio, La7 dedicherà la fascia pomeridiana alla Shoah trasmettendo “Fuga da Sobisor” di Jack Gold alle ore 14, il documentario “The Sworn To Secrecy – Il segreto dell’Olocausto” alle ore 17 e a seguire “Train de vie“, film diretto da Radu Mihaileanu che sarà trasmesso alle ore 18.

La Rai trasmetterà il discorso a Montecitorio di Elie Wiesel, scrittore rumeno sopravvissuto all’Olocausto e Nobel per la Pace nel 1986. La diretta è fissata per le ore 12.10 su Rai Uno, mentre per la prima e seconda serata sono previsti il film “Mi ricordo di Anna Frank” di Alberto Negrin e il documentario “50 Italiani”, che racconta la storia degli italiani che salvarono Giorgio Perlasca e altri 50.000 ebrei.

Rai Tre proporrà, di mattina, il documentario “Fabbriche della morte“, incentrato sugli arresti del 14 e 15 luglio 1942.

Non sono da meno i canali del digitale terrestre. Infatti, sul canale Iris alle ore 21 verrà trasmesso il film TV “Senza destino” di Lajos Koltai, mentre in seconda serata è previsto il film “Il servo ungherese”.

Mediaset Premium propone su Premium Cinema in prima serata “Defiance, I giorni del coraggio” di Edward Zwick, mentre Rai Storia proporrà il documentario “Dixit: Testimoni della storia“, in cui è narrata la storia di Jan Karski, il polacco che nel 1943 rivelò all’Europa l’orrore dello sterminio degli ebrei e non fu creduto.

Anche SKY parteciperà al Giorno della Memoria: la programmazione serale del canale SKY Cinema Uno propone “Il bambino con il pigiama a righe” di Mark Herman, “Il falsario” di Stefan Ruzowitzky e “Il diario di Anna Frank“, film biografico firmato BBC.

Altri canali del bouquet SKY che trasmetteranno programmi a tema sulla Shoah sono Mgm con “Exodus” di Otto Preminger, Cult con “La rosa bianca” di Marc Rothemund e History Channel con il documentario “Tzigari, una storia rom”.