Gwyneth Paltrow e Tim McGraw saranno le top stars di Love Don’t Let Me Down, commedia drammatica che ruota intorno al mondo della “country music”. Non è un caso che siano stati scelti proprio loro per recitare in questa pellicola, dato che entrambi sono legati a celebrità della musica internazionale: lei è sposata dal 2003 con Chris Martin, leader dei Coldplay, mentre Tim Mcgraw nasce come cantante country ed è sposato dal 1996 con la celebre Faith Hill, cantante statunitense con la quale ha più volte duettato nel corso della sua carriera.

Nel cast anche i giovani Garrett Hedlund (“Troy”, “Eragon”) e Leighton Meester, cantante e attrice di cinema che al suo attivo ha anche molti film e serie televisive (“Gossip Girl”, “Tarzan”, “Surface”).

In “Love Don’t Let Me Down”, Garrett Hedlund sarà un giovane e promettente cantautore che si innamora di Gwyneth Paltrow, cantante country con una carriera in declino. I due inizieranno un tour per rilanciare le loro carriere professionali, ma legami sentimentali e spettri del passato renderanno i rapporti molto più difficili. A complicare ulteriormente le cose saranno il marito e manager della cantante (Tim Mcgraw) e un’altra cantante (Leighton Meester).

Le riprese avranno inizio il prossimo mese (gennaio 2010) a Nashville, capitale del Tennessee per diverse ragioni soprannominata “city of music” (città della musica): primo perché ogni anno ospita un importante festival di musica country, secondo perché è la sede del “Grand Ole Opry”, programma radiofonico di successo che trasmette esclusivamente questo genere di musica e infine perché a Nashville ha sede la “Gibson”, una delle più grandi aziende di chitarre e bassi elettrici.

Nel 1975 Robert Altman diresse “Nashville”, un film corale (24 personaggi e nessun protagonista) su soggetto e sceneggiatura di Joan Tewkesbury ambientato appunto nei cinque giorni di festival canoro di country music della capitale.

“Love Don’t Let Me Down” sarà scritto e diretto da Shana Feste e prodotto da Jenno Topping e l’attore-produttore Tobey Maguire attraverso la sua casa di produzione Maguire Entertainment, che ha già prodotto “La 25^ ora” di Spike Lee (2002) e “Seabiscuit: un mito senza tempo” di Gary Ross (2003).

In attesa dell’inizio delle riprese, Gwyneth Paltrow tornerà a vestire i panni di Pepper Potts in “Iron Man 2”, mentre Tim McGraw è stato co-star a fianco di Sandra Bullock nella commedia drammatica ambientata nel mondo del football americano “The Blind Side”, di John Lee Hancock.