Pan Am” comincia a prendere quota, mentre “Once Upon a Time” vola altissimo. Stanno andando davvero a gonfie vele le cose in casa ABC: il network americano sta infatti riscuotendo un notevole successo con le sue nuove serie e ha deciso di confermare le novità “Once Upon a Time” e Last Man Standing, mentre ha ordinato anche un numero di episodi extra per “Pan Am”.

“Once Upon a Time” è il nuovo telefilm drama che sta riscontrando finora il maggior successo di pubblico, con oltre 12 milioni di spettatori a puntata. La serie favolistica creata da Edward Kitsis e Adam Horowitz, due degli sceneggiatori fissi di Lost, dopo appena due seguitissimi episodi ha infatti ottenuto la conferma per una stagione completa.

Galleria di immagini: Serie tv ambientate negli anni '60

”Once Upon a Time” vede protagonista la bionda Jennifer Morrison, ex dottoressa Cameron in Dr. House, nei panni della presunta figlia di Biancaneve, e la serie vede l’intrecciarsi di un piano narrativo ambientato nel mondo delle fiabe e un altro ambientato in una tipica cittadina americana del presente in cui i personaggi sono rimasti bloccati inconsapevoli della loro altra vita.

Molto bene sta andando anche la nuova sitcom con Tim Allen, “Last Man Standing”, anch’essa confermata per un’intera prima stagione, mentre l’altra comedy “Happy Endings” ha guadagnato la sceneggiatura per cinque episodi aggiuntivi per quanto riguarda la seconda stagione.

Pan Am ha invece un destino incerto. Per la serie ambientata negli anni ’60 con protagoniste un gruppo di hostess (tra cui Christina Ricci) gli ascolti non sono infatti ancora decollati del tutto, però il network ABC ha deciso di dare comunque fiducia alla serie. Per “Pan Am” non è arrivata quindi la conferma di una stagione completa, bensì l’ordine di 5 episodi extra.

Fonte: Hollywood Reporter