Avere una pancia piatta, che consenta di indossare determinati tipi di abiti, che faccia sentire in forma, più sicure di se stesse anche in bikini è il desiderio di molte donne. Un desiderio che si può realizzare con un minimo di impegno e di costanza: un impegno che significa prima di tutto stile sano di vita da adottare. Occorre infatti dedicarsi costantemente all’esercizio fisico (bastano anche pochi minuti al giorno) e curare in modo particolare l’alimentazione.

Dedicandosi a questi due aspetti si potrà avere la pancia piatta che si sogna, arrivando così, senza alcuno stress, anche alla tanto temuta prova costume.

Pancia piatta: la dieta da seguire

Per avere il ventre piatto tanto desiderato è importante seguire alcuni consigli che permetteranno di evitare che la pancia si gonfi e che lo faccia in modo poco sano anche e soprattutto dal punto di vista salutare.

  • Il primo segreto per avere una pancia piatta è quello di eliminare o evitare al massimo i cibi che contribuiscono a creare gonfiore addominale. Si tratta, in particolar modo, di formaggi stagionati, legumi, patate, zuccheri, cibi fritti oppure grassi.
  • Non solo alcuni cibi possono contribuire a far gonfiare la pancia ma anche alcune bevande: ci si riferisce soprattutto ad alcolici e bevande gassate, che possono inoltre contenere molti zuccheri e calorie.
  • Per contro, esiste una serie di alimenti che invece contribuiscono a depurare l’organismo e quindi a far sgonfiare la pancia. Fra questi i più noti sono i cereali integrali, l’ananas, i carciofi, il finocchio e i kiwi.
  • Per condire i cibi meglio evitare il sale: quest’ultimo contribuisce a provocare ritenzione idrica (soprattutto se consumato in modo eccessivo) ed è uno delle prime cause scatenanti della cellulite.
  • I cibi possono essere resi più saporiti grazie all’aggiunta di erbe aromatiche, evitando così di utilizzare oli oppure burro, molto più grassi e calorici e quindi nemici della pancia piatta.
  • Bere molta acqua, almeno un litro e mezzo al giorno. Introdurre liquidi nell’organismo lo aiuta a depurarsi, ad idratarsi e a sgonfiarsi.
  • Oltre all’acqua si possono bere anche delle tisane depurative, per prevenire o combattere la ritenzione idrica che potrebbe impedire di raggiungere l’obiettivo di avere una pancia piatta. Le migliori tisane da provare sono senz’altro quelle di finocchio, coriandolo, anice, tiglio, cumino oppure rabarbaro.
  • Oltre ai liquidi, possono risultare diuretici anche alcuni alimenti, che si consiglia dunque di consumare preferendoli ad altri: si tratta di riso, mele, zucchine, verza e verdure amare.