Il 3D sembra essere un’influenza:sta contagiando tutta Hollywood.

Dopo il successo mondiale di “Avatar”, film di fantascienza in 3D, e l’annuncio che anche “Harry Potter e i Doni della Morte” sarà in 3D, il regista Michael Bay si è fatto convincere a fare “Transformers 3” con la stessa tecnologia.

Infatti, nonostante Bay abbia detto più volte che secondo lui il 3D è una semplice “moda” e un “trucchetto”, ha comunque ceduto velocemente alle pressioni della Paramount, e così anche il terzo capitolo di “Transformers” sarà in 3D.

Scritto da Ehren Kruger, “Transformer 3″ uscirà nel luglio 2011, e Shia LaBeouf e Megan Fox torneranno nei ruoli principali.

A causa di problemi relativi alla tempistica, la Paramount starebbe pensando di girarlo in 2-D e lavorare al 3-D in post-produzione. La rivista Variety, infatti, riporta:

“Il vero ostacolo è il tempo aggiuntivo necessario per girare il film e lavorare agli effetti visivi in 3-D, visto che la data di uscita è già stata fissata. Convertire il film una volta finito potrebbe essere la soluzione”.

In 3D o meno, “Transformer 3″ si preannuncia comunque come un film spettacolare. Come ha dichiarato lo stesso regista a riguardo:

“Ci sarà un bel finale in crescendo. Approfondiremo di più il carattere dei robot. L’ultima volta abbiamo incontrato alcuni dei robot; stavolta amplieremo lo scenario”.