Per la serie nessuno è perfetto, anche le modelle più belle del mondo hanno qualche difetto. In questo caso si parla più di fissazioni e ansie contro le quali, a volte, non si può combattere. A bordo di un volo che viaggiava tra la Florida e il New Jersey, la ventunenne Tiffany Livingston ha avuto un classico attacco di panico, a quanto pare talmente pesante da farla alzare per cercare di aprire una delle porte dell’aereo.

È successo su un volo della JetBlue, che come spesso accade si trovava in una situazione di leggera turbolenza. La giovane modella è stata prontamente bloccata da due poliziotti che, per caso, stavano viaggiando sullo stesso velivolo, che sono riusciti a fermarla prima che riuscisse ad aprire il portellone.

Forse la statuaria Tiffany non si aspettava un interrogatorio in piena regola una volta atterrata, e invece la polizia di Newark ha voluto sentire le ragioni di questo gesto che poteva finire molto tragicamente. La bella coniglietta ha raccontato candidamente di soffrire di “paura di volare”, in più aveva dimenticato di imbottirsi dei farmaci che solitamente prende prima di salire su un aereo.

Ovviamente non ci sono state ripercussioni e la Livingston è stata subito lasciata andare senza incriminazioni. Ci chiediamo cosa avranno pensato gli altri passeggeri del volo, mentre osservavano increduli una splendida donna dalle gambe chilometriche mentre si dirigeva agitata verso la porta. In più il fatto è successo quasi in corrispondenza dell’undici settembre…

Ecco Tiffany in versione sexy su Playboy.