Quante volte vi è capitato di assistere a dei convegni o a delle riunioni in cui il relatore, disegnando schizzi e scarabocchi su lavagne di carta, non ha fatto altro che confondervi ancora di più le idee? Quando dati e calcoli si sovrappongono sullo stesso foglio, non è facile comprendere davvero quello che viene scritto.

Per risolvere questo fastidioso problema, Oxford di Hamelin Paperbrands, di cui vi abbiamo già parlato non molto tempo fa qui su oneLuxury, ha realizzato PaperShow, un kit di scrittura che, utilizzando la connettività Bluetooth, vi farà dire addio a carta e pennarelli.

Il kit è composto da una penna Bluetooth, con inchiostro vero e un sensore a infrarossi, una chiavetta USB da collegare al computer e due serie di fogli di carta interattiva. Mentre la penna scrive sul foglio, contemporaneamente comparirà sul monitor del PC il medesimo disegno: la penna infatti trasmette i dati alla carta, la quale a sua volta li trasferisce al computer attraverso la chiavetta. Collegando quindi il vostro PC a un proiettore, potrete mostrare a tutto il vostro gruppo di lavoro i vostri risultati, in modo semplice e chiaro.

Come utilizzare PaperShow

La speciale penna PaperShow consente anche di correggere eventuali errori in tempo reale: basterà infatti tracciare una semplice riga sul dato che si vuole correggere e riscrivere. Come con una normale penna a inchiostro, dunque, evitando però il susseguirsi di pastrocchi e sbavature. Inoltre, per arricchire grafici e tabelle, potrete cambiare colore e spessore del tratto della penna, nonché aggiungere eventuali commenti. Alla fine della riunione, potrete convertire i vostri appunti in file PDF o Power Point, che potrete inviare via email in tempo reale ai vostri colleghi.

Vi invitiamo a scoprire tutte le potenzialità di PaperShow visitando il sito ufficiale Surviving Meetings, dove potrete trovare un simpatico video esplicativo in cui potrete testare le sue capacità.

PaperShow sarà lanciato sul mercato quest’autunno, con un prezzo che dovrebbe aggirarsi sui 140 euro. Il sistema è al momento compatibile con Windows Xp e Vista, anche se la versione per Mac verrà lanciata nel corso del 2009.