Cecilia Camellini sbaraglia le Paralimpiadi di Londra 2012. Il nuoto le ha portato ben tre medaglie.

Due ori, un bronzo e il record del mondo: è questo il bottino di Cecilia Camellini alle Paralimpiadi di Londra. Grazie a lei e al suo collega Federico Morlacchi (bronzo nei 100 farfalla) il nuoto italiano ottiene finalmente le tanto agognate medaglie acquatiche.

Modenese, classe 1992, la Camellini ha iniziato a nuotare a soli tre anni. Già campionessa europea e mondiale, arriva alle Paralimpiadi di Londra con un’energia esplosiva: guadagna la prima medaglia d’oro nei 100 metri stile libero categoria S11, con un tempo di 1’07″29; poi è la volta del secondo oro nei 50 stile libero con il nuovo tempo record di 30″94. Infine, ottiene il bronzo nei 100 dorso con il tempo di 1’19″91. Quest’ultima gara ha tenuto gli italiani con il fiato sospeso: la Camellini ha recuperato le posizioni perdute solo negli ultimi metri prima dell’arrivo.

La nuotatrice ha affermato di sentirsi stanchissima nei 100 dorso: e, nonostante questo, ha trovato la forza per strappare il bronzo alla tedesca Daniela Schulte.

Adesso Cecilia Camellini potrà godere di alcuni giorni di pausa prima dei 400 stile libero e dei 200 misti. L’atleta ha affermato di volersi rilassare prima degli ultimi sforzi, di voler festeggiare e girare per le strade di Londra: di sicuro, una pausa meritatissima.

Fonte: Reggio Online