Paranormal Activity 4 conquista i botteghini a stelle e strisce nel weekend con un incasso pari a circa 30 milioni di dollari. E in attesa del prossimo capitolo della saga, che stando a quanto annunciato dal The Hollywood Reporter sarà presentato il prossimo ottobre, a godersi il successo sono soprattutto i produttori.

Il costo sostenuto per la produzione di Paranormal Activity 4 si aggira infatti attorno ai 5 milioni di dollari: dato l’alto rendimento del film, è molto probabile che ci sarà un sesto episodio oltre al quinto già annunciato da Oren Peli.

Galleria di immagini: Paranormal Activity

Per quanto riguarda la qualità della pellicola, molti spettatori si sono dichiarati delusi dalla trama del film dopo aver visto i primi tre episodi della saga. Non è un caso che alla voce Paranormal Activity 4 sul portale IMDb corrisponda una valutazione di circa 5 su 10.

La storia raccontata da Paranormal Activity 4 riprende il filo della trama del secondo capitolo della saga e si sofferma sulla storia di Alice e di sua madre: in casa di Alice avvengono strani fenomeni da quando i nuovi vicini Katie e Robbie si sono trasferiti in città. Dopo aver ucciso il suo fidanzato Micah, sua sorella Kristi e suo cognato Daniel, Katie ha rapito suo nipote Hunter, chiamandolo Robbie, e si è trasferita in una nuova cittadina.

A contendersi i botteghini contro Paranormal Activity 4 c’è Argo, il thriller politico con Ben Affleck prodotto dalla Warner Bros. con un incasso di 16 milioni di dollari, e la commedia animata Hotel Transylvania, con un incasso pari a 13 milioni di dollari.

Fonte: Coming Soon