La parete camera da letto in pietra è la soluzione perfetta per chi vuole conferire grande ricercatezza a questa stanza, senza trascurarla e anzi regalandole un carattere forte, dal suggestivo impatto estetico.

Di solito la parete camera da letto in pietra viene preferibilmente posizionata dietro la testiera del letto: riempire con la pietra tutta la stanza infatti renderebbe vano l’effetto e potrebbe appesantire e far sembrare soffocante l’ambiente. La parete dietro al letto, invece, è perfetta per fare da punto focale, rappresentando proprio il centro simbolico della camera da letto.

Nonostante la pietra richiami la natura, l’effetto e lo stile di una parete camera da letto in pietra possono variare molto, essere rustici o ultra-moderni, retro o futuristici: questo dipende specialmente dall’aspetto della pietra, che può essere ruvido o vellutato, e dal taglio, che può essere irregolare o squadrato, regolare.

Vediamo ora i vari tipi di parete camera da letto in pietra che danno vita a vari stili e varie soluzioni.

Parete camera da letto in pietra naturale

I rivestimenti in pietra naturale sono più cari rispetto a quelli di pietra ricostruita e la loro messa in posa più lunga e complessa, ma il loro effetto è decisamente il migliore, ideale per chi ama il rustico. Tra i contro però c’è anche la manutenzione: questi materiali vanno puliti con un detergente dal pH neutro e protetti con un trattamento idrorepellente da ripetere ogni 8/10 anni.

Tra le proposte, la quarzite è disponibile in un vasto numero di colori, dal rosa al giallo fino alle cromie miste, è sgargiante ma perfetta anche per ambienti ricercati e per chi desidera un effetto molto accogliente.

L’ardesia più nota è quella nera, praticamente impermeabile e resistentissima. Nella sua versione liscia e squadrata è adatta a una camera dal gusto contemporaneo e molto raffinato. Si trova anche in varie sfumature su base nera, sebbene più rare, come il verde, il grigio, il giallo.

Parete camera da letto in pietra ricostruita

La pietra ricostruita non è altro che una pietra artificiale, in realtà risultato dell’unione di una serie di materiali naturali come sabbia, argilla, marmo e pietre sbriciolate, che regala infine un effetto molto simile a quello della pietra.

Proprio perché artificiale, una parete di pietra così costruita si presta a infinite declinazioni, molte di più rispetto a quelle che possono essere originate dalle pietre naturali, adatte a ogni stile e differenti per colore e forma. Tra i vantaggi della pietra ricostruita anche il costo più basso rispetto alla naturale e la possibilità di utilizzarla con il fai da te, anche per soluzioni architettoniche complesse.

Galleria di immagini: Camera da letto, le idee per abbellirla