Termina ufficialmente con la Parigi Fashion Week 2018, dal 26 febbraio al 6 marzo 2018, il mese dedicato alle collezioni di prêt-à-porter donna per l’Autunno-Inverno 2018/19.

Tra i tanti nomi nuovi che presenteranno le loro creazioni spiccano Anais Mak, alla guida del brand Jourden (6 marzo alle 16.30), Hidenori Kumakiri, già modellista di Comme des Garçons e designer di Beautiful People (6 marzo alle 11.30), e Yiqing Yin: a 89 anni dalla chiusura della maison di Paul Poiret (1879-1944), il designer che – specialmente per le sue intuizioni legate al marketing, come quella di pubblicare a scopo promozionale i propri bozzetti – è considerato il primo creatore di moda in senso moderno, la stilista ed ex direttrice artistica di Leonard svelerà la sua prima collezione per la griffe (4 marzo alle 13). Attesa anche la première collection di Marine Serre, vincitrice del Premio LVMH 2017 (27 febbraio alle 10.30).

Non mancheranno, naturalmente, i big della moda: Christian Dior, Saint LaurentBalmain, Valentino e Chanel, che aprirà l’ultimo giorno di sfilate.

Ecco allora gli appuntamenti da non perdere.

Parigi Fashion Week 2018: le sfilate da non perdere

Martedì 27 febbraio

  • Christian Dior ore 14.30
  • Saint Laurent ore 20

Mercoledì 28 febbraio

  • Lacoste ore 10
  • Maison Margiela ore 11
  • Lanvin ore 12
  • Dries Van Noten ore 15
  • Guy Laroche ore 16
  • Rochas ore 17
  • Kenzo ore 20

Giovedì 1 marzo

  • Chloé ore 10
  • Paco Rabanne ore 14
  • Isabel Marant ore 20

Venerdì 2 marzo

  • Balmain ore 11.30
  • Nina Ricci ore 14.30

Sabato 3 marzo

  • Altuzarra ore 12.30
  • Vivienne Westwood ore 14
  • Elie Saab ore 15
  • Comme des Garçons ore 17
  • Hermès ore 18

Domenica 4 marzo

  • Givenchy ore 10
  • Balenciaga ore 11.30
  • Valentino ore 17
  • John Galliano ore 18.30

Lunedì 5 marzo

  • Stella McCartney ore 10
  • Giambattista Valli ore 13.30
  • Alexander McQueen ore 20

Martedì 6 marzo

  • Chanel ore 10.30
  • Miu Miu ore 14.30
  • Louis Vuitton ore 18.30.