Stilisti, modelle e una folla di hair stylist, make-up artist  di fama internazionale e infinti aiuti popolano i backstage delle sfilate di moda. È grazie al lavoro di tutti quelli che rimangono dietro le quinte che possono andare in scena le collezioni di moda, da quelle presentate alla settimana della moda milanese fino a quelle della Paris Haute Couture.

Christian Dior

È Ruth Bell la modella preferita da Maria Grazia Chiuri: è sempre lei ad aprire i défilé di Christian Dior, sia di prêt-à-porter sia di Haute Couture.

(Foto: courtesy press office)

Zuhair Murad

Silhouette femminili e una tavolozza raffinata sono state le cifre stilistiche della collezione Zuhair Murad: a interpretarla al meglio la super top Alessandra Ambrosio.

(Foto: Getty Images)

Chanel

Vittoria Ceretti è la prima modella a uscire sulla passerella Chanel. L’hair stylist? Il mitico Sam McKnight.

Giambattista Valli

Impossibile indossare uno degli imponenti abiti di tulle di Giambattista Valli senza l’aiuto di almeno due persone.

(Foto: Getty Images)

Valentino

È grazie non solo all’abito di Pierpaolo Piccioli, ma anche all’acconciatura creata da Guido Palau e il make-up di Pat McGrath che Kaia Gerber ha incantato durante la sfilata di Valentino.

Kaia. Pink feathers & Dreams. ‘..and the pink and blue and the yellow houses and the rosegardens and the jessamin and geranium and cactuses and Gibraltar as a girl where I was a flower of the mountain yes when I put the rose in my hair like Andalusian girl used or shall I wear a red yes and how he kissed me under the Moorish wall and I thought well as well him or another and then I asked him with my eyes yes to ask again yes and then he asked me would I yes to say yes my mountain flower and first I put my arms around him yes and drew him down to me so he could feel my breasts all perfume yes and his heart was going like mad and yes i said yes I will yes. ‘ From Molly Bloom monolog. ‘Ulysses’’, James Joyce, 1922 @kaiagerber

Un post condiviso da Pierpaolo Piccioli (@pppiccioli) in data:

Fendi

Tra le modelle preferite di Karl Lagerfeld c’è Adwoa Aboah, top model e attivista che per Fendi ha sfilato con una parrucca bionda anni Cinquanta.