Sembra proprio che la telefonata di Mauro Masi ad Annozero sia diventata il must degli ultimi giorni. Tanto da essere diventato oggetto di parodia. A farla è stato il comico Corrado Guzzanti, che ha telefonato a “Parla con me“, il salotto di Serena Dandini, dicendo di essere il direttore generale della Rai.

Naturalmente, hanno riconosciuto tutti la sua voce, anche per il fatto che il solo sentirlo ha fatto fare grandi risate alla Dandini, che da sempre collabora con Guzzanti. Argomento della telefonata? Un po’ tutti i cliché politici dell’ultimo periodo: dai processi a Silvio Berlusconi a questo cosiddetto sexy gate, alla presunta casa di Gianfranco Fini, agli articoli di Roberto Saviano, fino al vaffanbicchiere di Michele Santoro.

Il tutto condito con un humor non troppo sottile, ma ugualmente molto divertente. Tra le altre cose, infatti, Guzzanti ha detto:

“Berlusconi non fa differenza tra una ragazza immigrata e una italiana. La differenza è che quella immigrata dopo la prestazione da pure una botta per terra. E allora questo razzismo dov’è?”

Galleria di immagini: Corrado Guzzanti

Un intervento davvero delizioso, che ci ha fatto ricordare quanto manchi a tutti quel gran artista di Guzzanti, e che si è chiuso con il saluto del comico e un piccolo amarcord della Dandini, che ha tenuto a dire:

“Ci manca.”