L’ultimo nato in casa Parrot, dopo le cornici digitali disegnate da Andrée Putman, è Minikit Chic, un vivavoce Bluetooth portatile dalle linee sinuose ed eleganti, che diventa un accessorio indispensabile durante i vostri viaggi in macchina, ma anche a casa e in ufficio.

Minikit Chic è dotato di un’interfaccia intuitiva, che gli consente di collegarsi immediatamente al vostro telefono al solo contatto ravvicinato. Inoltre, sincronizza all’istante la rubrica telefonica, aggiornandola ad ogni connessione, ed è sempre accessibile grazie alla funzione Text to Speech che realizza una sintesi vocale dei nomi in memoria.

Minikit Chic è dotato anche di riconoscimento vocale senza apprendimento preliminare: potrete infatti chiamare i vostri contatti soltanto pronunciando il nome e senza aver bisogno di memorizzare la vostra voce precedentemente.

Parrot Minikit Chic

La qualità audio di questo dispositivo Bluetooth è davvero straordinaria grazie alla tecnologia dei pannelli vibranti: il pannello, situato sulla parte superiore di Minikit Chic, è collegato al circuito audio e vibra in modo da restituire un suono naturale, senza altoparlante, garantendo così conversazioni estremamente nitide. Il microfono ominidirezionale, particolarmente discreto, è completamente integrato al design del dispositivo.

La batteria in litio, caricabile in 4 ore, consente un’autonomia in stand-by di più di 20 giorni e di più di 15 ore di conversazione, ed è poi dotato di un microprocessore Parrot P5+ a 208 MHz.

Le sue linee floreali lo rendono alla pari di un accessorio moda, da sfoggiare con nonchalance sulla aletta parasole della vostra automobile. È inoltre dotato di tre tasti: uno a rotazione, per accedere ai menu e regolare il volume, e due LED verde e rosso per rispondere o rifutare le chiamate. Il suo prezzo è di 89 euro. Ecco qui sotto un video esplicativo: