Inizia oggi la settimana mondiale dedicata all’allattamento di tipo materno, e proseguirà fino al 7 settembre.

Approdata per la prima volta nel 1992 a livello internazionale, ritorna in Italia promossa dal Movimento per l’allattamento materno italiano e, a livello internazionale, dall’Unicef e dalla World Alliance for Breastfeeding Action.

L’iniziativa, che sponsorizza l’importanza dell’allattamento al seno, coinvolgerà 170 paesi in tutto il mondo e il tema della campagna, Bastano pochi passi, verrà dedicato ai dieci punti fissati dall’Unicef e dall’OMS per la promozione dell’allattamento attrarverso le strutture sanitarie.

Durante tutta la settimana verranno affrontati i 10 argomenti fondamentali, quali la formazione del personale sanitario, l’importanza del contatto pelle a pelle tra neonato e madre entro un’ora dal parto, il proseguimento dell’allattamento per i primi 6 mesi dalla nascita, i vantaggi per la madre per un recupero fisico veloce, la formazione di gruppi di sostegno a cui la madre possa rivolgersi una volta dimessa.

Molte le iniziative che verranno promosse, tra le più importanti quella di Farmacie amiche dell’allattamento materno, creata nel 2007 dall’associazione “Il Melograno”, utile per istruire i farmacisti sull’allattamento e costituire luoghi di accoglienza per le madri che desiderano allattare.

Per saperne di più e conoscere la varie iniziative, ecco tutte le informazioni sul sito dell’ISS.