Si preannuncia come una sorta di curioso incrocio tra “Buffy – L’ammazzavampiri”, “Twilight” e “Skins”, la nuova serie in partenza da stasera sul canale Sci-Fi Steel del pacchetto Mediaset Premium. Si tratta di “Being Human“, telefilm britannico originariamente trasmesso da BBC Three.

Ambientato in quel di Bristol, proprio come “Skins“, il telefilm racconta della convivenza tra i tre protagonisti, tutti dotati di caratteristiche alquanto particolari. Sono infatti un vampiro, un licantropo e un fantasma.

La prima stagione di “Being Human” consiste di 6 episodi che verranno trasmessi, a partire da stasera, su Sci-Fi Steel ogni venerdì alle 21.00. La serie è stata creata da Toby Whithouse, che nel curriculum vanta altre serie di successo come “Doctor Who” e “Torchwood”, e in Gran Bretagna è attualmente in onda, con un buon riscontro di pubblico e critica, la seconda stagione composta da 10 episodi.

Il cast è composto da tre volti giovani. Nei panni dell’affascinante vampiro che deve quotidianamente combattere contro i suoi istinti e la voglia di sangue c’è l’irlandese Aidan Turner, già visto come guest-star ne “I Tudors”. Russell Tovey è invece il ragazzo introverso che di giorno lavora in ospedale e nelle notti di luna piena si trasforma in un lupo mannaro. L’appartamento in cui i due vanno a convivere è però infestato da una presenza: la sfortunata ragazza fantasma che si sarebbe dovuta sposare prima dell’incidente fatale, interpretata da Lenora Crichlow.