In tempi di crisi economica bisogna anche sapersi arrangiare per risparmiare qualcosa, soprattutto se siamo costretti a dover pranzare fuori casa durante la settimana lavorativa.

Vi presentiamo allora un piatto molto economico, completo e che potrete preparare velocemente la sera prima, perchè necessita non più di 20 minuti per la preparazione.

Inoltre potrete anche preparare una maggiore quantità di pasta in modo da suddividerla in più porzioni e congelarle. Potrete così scongelare una o due porzioni a settimana ed avere il pranzo pronto.

Tempo di preparazione: 25 minuti.

Ingredienti per 6 porzioni:

- 400 grammi di pasta corta;

- 200 grammi di pomodorini, tipo ciliegia;

pomodori secchi sott’olio;

- 6 pomodori ramati;

- 60 grammi di rucola;

- 60 grammi di pecorino a scaglie;

- 30 grammi di noci sminuzzate;

- 4-5 cucchiai di olio extra-vergine;

- origano e sale.

Cuocete la pasta con acqua salata e bollente. Scolate la pasta, quando è passato il corretto tempo di cottura, e ponetela all’interno di una classica insalatiera. Versate sopra la pasta un paio di cucchiai d’olio e mescolate, in modo che la pasta non si appiccichi.

Estraete i pomodori secchi e lasciateli sgocciolare qualche secondo dal loro olio, dopodiché tagliateli in cubetti di circa 1 cm. Tale la stessa operazione di taglio per i pomodori ramati. Per i pomodorini a ciliegia potete semplicemente procedere con un taglio a metà.

Riunite tutti i pomodori in una ciotola e conditeli con l’olio rimanente, sale e un pizzico di origano. Versate i pomodori sulla pasta e mescolate.

Aggiungete sulla pasta le noci tritate, della rucola spezzettata e infine delle scaglie di pecorino.

Ricoprite la pasta con della pellicola trasparente e lasciate riposare la pasta finchè non si sia raffreddata abbastanza. Dopodiché riponetela in frigo per almeno una mezz’ora.

Potete quindi decidere se servirla per una cena con amici o se dividerla in porzioni da congelare.