Robert Pattinson è abituato ad essere perseguitato da fan e paparazzi, ma ora avrà un nuovo inatteso stalker alle sue calcagna: nel nuovo film “Cosmopolis” si troverà infatti alle prese con Paul Giamatti, fresco vincitore di Golden Globe per la sua interpretazione in “La versione di Barney”.

Giamatti ha infatti anticipato la sua partecipazione alla pellicola direttamente dal Festival di Sundance, dopo sta promuovendo il suo nuovo film “Win Win”. L’attore si è detto incerto su quando inizieranno le riprese, ma ha rivelato di essere sicuro di una cosa: reciterà con Robert Pattinson. Ecco come ha definito il protagonista della saga di “Twilight”:

“Lavorerò con l’uomo più da sogno del mondo. Sarò il suo stalker.”

Pattinson, l’uomo da sogno, ha invece di recente spiegato di aver accettato di lavorare a “Cosmopolis” fondamentalmente per via della prestigiosa regia di David Cronenberg:

Galleria di immagini: Robert Pattinson Golden Globe

“Ho detto sì appena mi ha chiamato. Però è una cosa che mi spaventa. È una sceneggiatura davvero interessante.”

Nella pellicola tratta dall’omonimo romanzo di Don DeLillo dovremmo poi vedere nei panni della moglie di Pattinson Keira Knightley, vociferata come probabile sostituta di Marion Cotillard; l’attrice francese ha infatti dovuto abbandonare i piani di girare la pellicola per via della sua gravidanza.