Che la storia di Cleopatra sia stata fino a oggi legata al mito della sensualità non è un mistero. L’enigmatica regina d’Egitto è stata infatti descritta in modi talvolta assai diversi a seconda della fonte che si occupava di volta in volta di tracciarne un ritratto, ma sul suo fascino pare che proprio tutti concordino.

E chi, quindi, meglio di Angelina Jolie avrebbe potuto dare volto (e forme) al personaggio? Secondo le opinioni di fan e appassionati che discutono in Rete la scelta di affidare all’ex Lara Croft il ruolo di Cleopatra sembra mettere d’accordo tutti, mentre rimane ancora aperta la fondamentale casella legata al nome del regista, con alcune voci che nelle ultime ore stanno arrivando dagli studios.

Se in un primo tempo si era vociferato di affidare la direzione della pellicola a James Cameron, adesso sembra essere un serio candidato Paul Greengrass, il quale, secondo alcuni critici, riuscirebbe peraltro a dare il massimo risalto alla Cleopatra raffigurata nella biografia di Stacy Shiff, dalla quale sarà realizzato il film, in cui la regina appare come un’abile stratega impegnata a gestire il potere politico.

Qualunque sia la scelta, quel che è certo è che i fan potranno apprezzare Cleopatra in 3D, come ormai la “moda” tecnologica attuale vuole e come il mercato sta dimostrando sempre più di apprezzare.