Per la pavimentazione della casa si può scegliere tra una grande varietà di opzioni. Con un pavimento in PVC  si possono avere molti vantaggi. Prima di tutto è in grado di adattarsi a ogni ambiente domestico, dal soggiorno alle le camere da letto dei bambini, poiché disponibile in numerose varianti, a listarelle, quadrati oppure in set su misura e ancora a forma di piastrelle o parquet.

Realizzato in un materiale autoadesivo, ricavato dal policloruro di vinile, il PVC si può applicare sia con l’ausilio di un carpentiere sia in maniera autonoma, con il fai da te. In questo caso il risparmio è doppio: perché oltre a non spendere sulla manodopera il prodotto è già di per sé economico.

È importante sapere che le pavimentazioni realizzate in PVC sono suddivise in due gradi categorie, quelle eterogenee e quelle omogenee. La prima tipologia è prodotta stendendo diversi strati di PVC su una base realizzata in fibra di vetro e va a proteggere l’ambiente da una serie di fattori (come l’usura e la muffa), mentre la seconda è ottenuta con la tecnica della pressatura.

Come sceglierlo

I vantaggi del pavimento in PVC sono molti: è sottile, flessibile e risulta estremamente antiscivolo. Inoltre può essere considerato come una sorta di isolante antirumore, antistatico e termico (per questo è utilizzato anche in luoghi pubblici come gli ospedali) e per applicarlo non occorre nessun materiale isolante poiché è già di per sé un materiale “caldo”. In ogni caso bisogna attuare qualche accorgimento a seconda della stanza in cui lo si vuole applicare.

In generale il pavimento in PVC è particolarmente consigliato per il per le stanze dei bambini, quelle più utilizzate anche come il soggiorno, poiché la cera antigraffio del qual è dotato va a garantire una resistenza a qualsiasi evenienza durando nel tempo. Il PVC può essere montato anche in bagno poichè grazie alla sua impermeabilità è facile da pulire con qualsiasi tipo di detergente neutro. In ogni caso, però, ogni volta in cui il pavimento si trova a diretto contatto con l’acqua bisognerà fare attenzione che questa non filtri attraverso le aperture.

Grazie allo sviluppo delle tecniche digitali la gamma di colori e fantasie del PVC si è ampliata a dismisura, con repliche perfette dei pavimenti più costosi quali il parquet, il marmo e il cotto, proponendoli in infinite colorazioni.

Foto: Modern drawing room (studio) and kitchen interior with balcony and dark wooden floor, front wide angle view – Shutterstock