L’attrice spagnola è l’ennesima scoperta di Hollywood in territorio iberico, Paz Vega, 33 anni, figlia di un torero, e sorella di una ballerina di flamenco. L’attrice ha la cultura spagnola nel sangue, anche se sono diversi anni che vive ad Hollywood. Quando si parla della sua terra Paz Vega dice:

Certo che mi manca. Gli amici, l’allegria, il cibo e camminare per le strade in mezzo alla gente. Il mio ultimo film “Triage, è una storia intensa e piena di umanità, che mi ha riportato a quando, da ragazza, pensavo di fare la diplomatica, o di lavorare per le Nazioni Unite, perché mi piacevano le lingue e per un po’ ho studiato anche giornalismo.

Triage, è stato in parte girato vicino casa sua, ad Alicante, oltre che a Dublino, in Irlanda. Da tre mesi è diventata madre per la seconda volta, ma la sua linea è tornata immediatamente quella di prima, perdendo subito i dieci chili in più che aveva preso.

Paz Vega ha iniziato la sua carriera in TV, nel telefilm spagnolo “Laura in 7 vidas“, per poi passare al cinema dove ha spesso interpretato ruoli di donne inquiete. Il film che l’ha lanciata e fatta conoscere al mondo, è stato “Lucia y el sexo“, ma quello che l’ha consacrata e “Parla con lei” di Almodovar. C’è poco da dire, il regista spagnolo ha l’occhio lungo.