Qualche giorno fa è stata inaugurata Pitti Uomo 82, la più grande vetrina della moda maschile italiana.

Un’occasioni in cui si riuniscono in Italia i più grandi marchi di moda mondiali per presentare le loro creazioni per la stagione primavera/estate 2013.

Questa 82° edizione è stata all’insegna del successo di Stefano Ricci, che oltre ad aver aperto Pitti Uomo con una sfilata evento agli Uffizi (sulla scia di quella di Ferragamo al Louvre) è stato anche insignito del Premio Pitti Immagine Uomo, il regalo ideale per festeggiare i suoi 40 anni di carriera.

Sulle passerelle hanno poi sfilato i grandi nomi della moda italiana e internazionale che hanno mostrato come sarà l’uomo nelle prossime stagioni. Ma la kermesse di Pitti Uomo  non è solo grandi nomi, perché, anche grazie alle intuizioni del suo presidente Gaetano Marzotto, spesso si trasforma in una vetrina per le tendenze che vengono dal basso.

Ha colpito molto in questa edizione la presenza di alcune divertenti T-Shirt che sono stata create da un giovane ragazzo siciliano e che hanno attirato l’attenzione di molti degli avventori. Le T-shirt in questione fanno parte della collezione “Le Perle di Pinna” e sono create da Antonio Andrea Pinna che ha creato anche un’apposita pagina su Facebook per mettere in mostra le sue creazioni.

T-Shirt bianche e semplici che hanno la particolarità di riportare i divertenti aforismi del ragazzo e che hanno potuto avere così una vetrina d’eccezione.