La bellezza della pelle è dietro l’angolo, anche tra gli scaffali di un negozio di alimentari o di un supermercato: il tonico per il viso è uno dei prodotti fondamentali per rivitalizzare la cute; rinfrescante e idratante è ideale anche per sciogliere lo stress.

Tuttavia, non vi è motivo di usare un tonico per la pelle figlio di prodotti chimici e industriali. Spesso, infatti, la bellezza si nasconde proprio tra gli ingredienti naturali, frutta e verdura in primis. Il tonico può essere preparato in casa, magari dopo aver fatto un’abbondante spesa al supermarket. Ecco cinque ricette per un tonico fai da te.

L’aceto di mele e il succo di cetriolo sono due ingredienti spesso alla base dei prodotti industriali. Perché non usare questi alimenti per preparare un tonico in casa? Occorrono 50 ml di aceto di mele e il succo di un cetriolo di media grandezza. Dopodiché basta inumidire un batuffolo di cotone nel composto ottenuto e passarlo su {#viso} e collo: la carnagione tornerà alla sua naturale luminosità.

Camomilla e menta producono un tonico di grande effetto. Bisonga procurarsi – in questo caso in erboristeria – tre cucchiai di menta fresca tritata, tre cucchiai di fiori di camomilla seccati e un litro d’acqua. Bisogna far bollire menta e camomilla nell’acqua per almeno dieci minuti, trascorsi i quali bisogna spegnere il fuoco e lasciare in infusione gli ingredienti per altri cinque minuti. Si deve poi scolare bene il tutto aiutandosi con un colino, lo stesso che si usa per tè e tisane, e mettere tutto in frigo; con un batuffolo di cotone si deve applicare il composto ottenuto, che permetterà alla pelle di ringiovanire e apparire sana.

Il tonico alle foglie di basilico è un prodotto sorprendente. Bisogna realizzare un infuso di basilico con due o tre cucchiai di foglie tritate che andranno poste in una tazza di acqua calda, per un tempo di circa dieci-quindici minuti. Il decotto va applicato al viso con un batuffolo di cotone, ripetendo la procedura anche due volte al giorno, per ottenere risultati visibilmente migliori.

Il tonico all’anguria donerà freschezza alla pelle. Per prepararlo bisogna munirsi di tre cucchiai di succo fresco di anguria da unire a un cucchiaio di vodka e tre cucchiai di acqua. Bisogna applicare il composto sul viso e lasciarlo agire per circa dieci minuti. Trascorso il tempo necessario, si deve sciacquare tutto con acqua tiepida.

Per le pelli grasse, ideale è la preparazione di un tonico a base di olio essenziale di limone e lavanda. Basta mescolare a tre cucchiai di acqua due gocce di olio di limone e due gocce di olio di lavanda. Applicare il tutto su viso e collo: dopo il trattamento, bisogna utilizzare una crema idratante.

Fonte: Our Vanity