La pelle è una parte fondamentale del nostro aspetto, che ci permette di apparire belle se curata e truccata nel modo giusto. Tutte le donne vorrebbero avere una pelle sempre sana, ma capita che a volte possa perdere la sua brillantezza o la sua morbidezza a causa di diversi fattori come il freddo, lo stress, l’uso di cosmetici non adatti al nostro tipo di pelle. Ecco quindi alcuni consigli che possono aiutarvi a mantenere la vostra pelle bella senza l’uso di creme o altri prodotti.

Evitare di fare docce bollenti. Molte persone amano concedersi una lunga doccia calda a fine giornata, ma se l’acqua è troppo calda e la vostra pelle è sensibile e tende molto spesso ad arrossarsi, il contatto tra l’acqua e il vostro viso stimolerà i capillari andando a peggiorare la situazione.

Galleria di immagini: Pelle sana

Lo stress, oltre che ad avere effetti negativi sulla nostra salute, ha effetti negativi principalmente sulla pelle. Di rimedi per evitare di essere stressati ve ne sono molti, come praticare yoga o esercitarsi nelle varie tecniche di respirazione che contribuiscono a renderci più tranquilli e sereni. Molto importante da ricordare è evitare di fare uso di alcolici e di bere caffè, che contenendo caffeina ci rende più agitati.

Struccarsi con salviette apposite non è sempre un bene. Nonostante siano utilizzate dalla gran parte del sesso femminile perché uniscono l’utilità alla velocità, se usate in malo modo possono creare problemi alla pelle in seguito alla proliferazione di batteri. Soprattutto chi ha una pelle delicata deve stare molto attento, poiché il miscuglio che si crea tra il detergente contenuto nelle salviette struccanti e gli eventuali residui di trucco rimasti sulla pelle può causare dermatiti. Ecco perché sarebbe sempre bene risciacquare il viso accuratamente.

Attenersi a una dieta povera di grassi può rendere la vostra pelle opaca e priva di tonicità. I grassi sono molto importanti per la pellein quanto contribuiscono alla sua umidità e flessibilità. Consigliati, perciò, gli acidi grassi contenuti nel pesce, nelle uova, nei semi di lino, nelle noci e nelle verdure dal colore verde scuro.

Mangiare merendine e alimenti troppo dolci molto spesso, oltre che allargare il vostro girovita, renderà la vostra pelle meno tonica e quindi tenderà a invecchiare più velocemente. Questo avviene in seguito a un processo definito come “glicazione“, in cui lo zucchero presente nel sangue reagisce con il collagene della pelle cambiando la sua struttura da elastica a dura e fragile, causando così le rughe. Quando veniamo presi dalla voglia di sgranocchiare qualcosa, è meglio optare per uno snack ricco di proteine come noci e semi, di cui appunto parlavamo sopra.

Non mettere la protezione solare è un errore molto comune che molte donne commettono. Pensare di spalmare la crema solo quando si è esposti a un sole forte non è abbastanza per proteggere realmente la pelle. I dermatologi consigliano di utilizzare una protezione SPF 30-50 se abbiamo truccato il viso anche durante tutto l’inverno.

Concentrando la nostra attenzione sulla pelle del viso, spesso ci dimentichiamo del collo, una parte della nostra “facciata” che non deve essere assolutamente sottovalutata. Tutti i consigli qui riportati vanno considerati da estendere anche al collo e al decollété, perché la pelle è delicata esattamente come quella del volto.

Oltre che difenderci dal sole, dobbiamo fare attenzione anche a un altro fattore: l’inquinamento. L’inquinamento ambientale e l’esposizione passiva al fumo di sigarette vanno a rendere la nostra pelle più debole. Soprattutto si è notato che quest’ultima diventa maggiormente sensibile agli effetti nocivi dell’esposizione dei raggi UV in seguito al contatto quotidiano con questi elementi.

Bere alcolici fa male. Non solo per una questione legata alla salute e allo stress, ma l’alcol influisce anche sul nostro aspetto in quanto dilata i capillari generando fastidiosi inestetismi. Inoltre l’alcol impoverisce il corpo di vitamina A, un importantissimo antiossidante necessario per l’elasticità della pelle. In mancanza di questa sostanza, la pelle si disidrata e quindi risulta più incline a incresparsi. Meglio sostituire gli alcolici, perciò, con 6-8 bicchieri d’acqua al giorno.

Dormire abbastanza per notte è importante per la rigenerazione della pelle. Otto ore a notte sarebbe l’ideale che permette alla pelle di rigenerarsi completamente, mentre la mancanza di sonno contribuisce alla creazione di cortisolo, sostanza associata con l’accelerazione del processo di invecchiamento e la ridotta produzione di collagene. Durante la notte inoltre, la pelle è maggiormente in grado di assorbire le creme, quindi spalmarsi un prodotto nutriente o lenitivo prima di andare a dormire sarebbe una buona abitudine.