Incarnato spento e pelle secca? Attenzione allora a quelle abitudini scorrette nella cura del corpo che possono peggiorare la situazione, rendendo ancora più disastrosa la situazione dell’epidermide.

Usare una buona crema idratante tutti i giorni, dopo la doccia, è sicuramente un’ottima strategia, ma non basta. Per essere nutrita a fondo la pelle ha bisogno di maggiori attenzioni.

Ecco allora quali sono i 7 errori da non commettere in caso di pelle secca.

  1. Usare saponi troppo aggressivi. La maggior parte dei detergenti che si trovano in commercio possono risultare troppo aggressivi per chi ha una pelle secca, specie quando fanno molta schiuma. Un utilizzo costante di questi prodotti  può infatti andare a seccare ulteriormente l’epidermide. Meglio scegliere saponi ad hoc, possibilmente naturali e con un pH neutro.
  2. Doccia troppo calda. Attenzione anche alla temperatura dell’acqua sotto la doccia. L’acqua troppo calda infatti rischia di alterare ancora di più il film idrolipidico della pelle, causando una maggiore secchezza cutanea. Meglio optare per acqua tiepida e per un ultimo getto con acqua fredda per tonificare i tessuti.
  3. Applicare i prodotti nell’ordine sbagliato. Spesso pensiamo che l’utilizzo di cosmetici nutrienti basti di per sé a lenire la pelle secca. In realtà, perché siano efficaci,  i prodotti devono essere applicati nel giusto ordine. Si parte dalla pulizia del viso, si procede con il siero idratante e infine si applica la crema nutriente.
  4. Utilizzare prodotti esfolianti con microsfere. Se è vero che i peeling possono essere d’aiuto per rimuovere le cellule morte, gli esfolianti, specie se costituiti dalle classiche microsfere, possono essere per la pelle secca troppo aggressivi. L’effetto potrebbe essere un’ulteriore desquamazione.
  5. Usare prodotti a base di alcol. Quando si scelgono i cosmetici è bene fare attenzione agli elementi di cui sono costituiti. L’alcol infatti può essere un nemico della pelle secca perché toglie umidità all’epidermide.
  6. Trascurare le cause. Altro classico errore è quello di preoccuparsi solo del lato estetico, trascurando quelle che possono essere le cause effettive di una pelle troppo secca. A volte il problema può dipendere da disturbi legati ad altri organi o a fattori scatenanti più profondi come per esempio l’ipertiroidismo. La cosa migliore, allora, è consultare sempre un dermatologo.
  7. Bere poca acqua. Infine, mai dimenticarsi una buona idratazione dall’interno, che comincia bevendo almeno 2 litri di acqua al giorno: la pelle risulterà da subito più elastica e in forma.