Il peperone è un ortaggio tipicamente estivo adatto a realizzate primi piatti, contorni vegetariani e condimenti di vario tipo: ecco tre semplici varianti dei peperoni ripieni. Molto versatile in cucina, il peperono può essere consumato crudo o cotto ma è importante acquistarne sodi, dal colore brillante e senza macchie segno inequivocabile di freschezza. Facilmete deperibile come verdura si conserva in frigorifero per non più di cinque giorni.

Composto principalmente da acqua è ricco di fibre, sali minerali e vitamina C ed è un ricco antiossidante pertanto è un toccasana per l’organismo. Ma come cucinare in modo originale i peperoni? Vista la loro particolare forma a scodella una volta tagliati, sono perfetti per fare da guscio a ripieni realizzati con cereali, legumi o carne. Di seguito tre idee di ricette facili e veloci da realizzare.

Peperoni ripieni di cous cous

peperoni ripieni di cous cousLavate e spuntate 4 grossi peperoni, tagliatli a metà per la lunghezza ed eliminate i filamenti interni bianchi; salate leggermente l’interno e tenete da parte. Cuocete il cous cous portando a bollore un un bicchiere di acqua salata con un cucchiaio d’olio. Versate a pioggia lo stesso bicchiere pieno di cous cous, spegnete il fuoco e fate gonfiare per una decina di minuti. Nel frattempo tagliate a piccoli pezzetti due pomodori maturi ma sodi, una manciata di olive nere, 300 g di mozzarella e tritate abbondante basilico. Riprendete il cereale sgranatelo con una forchetta e versatelo in una insalatiera assieme agli altri ingredienti. Condite con un filo d’olio e mescolate. Riempite con l’insalata di cous cous i mezzi peperoni e tenete al fresco fino al momento di servire.

Peperoni ripieni al forno

peperoni ripieni al fornoLavate 6 peperoni rossi, tagliate la parte superiore e togliete i semi e i filamenti bianchi. Preparate un trito con un cipollotto, uno spicchio d’aglio, 80 g di pancetta e la parte interna delle verdure che avete tolto. Fate soffriggere in due cucchiai d’olio quindi unite 250 g di riso Arborio. Tostatelo per alcuni minuti quindi unite il brodo vegetale fino a coprirlo. Cucinate il risotto per quindici minuti aggiungendo eventualmente del liquido. A fine cotture aggiustate di sale e mantecate con 50 g di formaggio parmigiano grattugiato e una noce di burro. Riempite i peperoni con il riso pressando bene con un cucchiaio, copriteli con la loro calotta e disponeteli in una teglia da forno. Irrorate con un filo d’olio e versate del brodo vegetale fino a coprite i peperoni fino a metà. Infornate a 200 °C e cuocete per 20 minuti. Servite caldo accompagnando con il sugo di cottura che si sarà formato.

Peperoni ripieni di lenticchie

peperoni ripieni di lenticchiePulite 4 peperoni e tagliateli per il verso della lunghezza togliendo i semi e le parti bianche. In un tegame soffriggete, in un paio do cucchiai d’olio extravergine, un trito realizzato con una carota, un gambo di sedano, una piccola cipolla e il prezzemolo. Unite quindi 250 g di lenticchie rosse decorticate già lessate, 4 cucchiai di farina di mais per polenta e aggiustate di sale. Fate insaporire per alcuni minuti quindi riempite i peperoni con la farcia ottenuta. Disponeteli in una teglia da forno, irrorateli con un filo d’olio extravergine quindi versate mezzo bicchiere d’acqua salata. Cuocete per 45 minuti a 180 °C e serviteli caldi o tiepidi.