C’è un’enorme attesa per l’uscita nelle sale di “Harry Potter e i Doni della Morte: Parte I“, il capitolo che chiude (con ogni probabilità) la saga del celebre maghetto e dei suoi compagni di avventura che sarà distribuito proprio a partire da oggi.

Un film che, a sentire Emma Watson, una dei protagonisti, è molto ben fatto, tanto da essere definito dall’attrice “il migliore” realizzato fino a oggi tra tutti quelli della saga. Un film che però, a quanto sembra, per raggiungere tale qualità ha richiesto enormi sforzi da parte della troupe e del cast stesso.

La stessa Emma Watson ha infatti descritto il periodo di lavoro al film come “molto stancante“, al punto da sentirsi “sfinita” una volta terminate le riprese:

È stato estenuante nel senso che si era più esigenti emotivamente, fisicamente, sotto tutti gli aspetti. È stato un lavoro molto intenso e io stavo come uno straccio quando abbiamo finito le riprese. Ma è il film migliore tra quelli fatti finora, quindi ne è valsa la pena.

Insomma una fatica non di poco conto che potrebbe essere ripagata dalla passione dei fan, tutti in trepida attesa per vedere le nuove magiche avventure dei tre amici in Harry Potter e i Doni della Morte: Parte I.