Ha dell’incredibile la scoperta fatta dagli scienziati inglesi dell’Università di Newcastle Upon Tyne, in quanto potrebbe consentire il concepimento di un bambino senza la necessità dello sperma di un uomo.

Proprio così: in futuro per fare un figlio non dovrebbe più servire un compagno, in quanto sarebbe stato scoperto un modo per prendere le cellule staminali presenti nel nostro midollo osseo e trasformarle in sperma.

Gli esperimenti dovrebbero iniziare dal prossimo mese e l’equipe conta di riuscire a produrre le prime cellule spermatiche femminili nel giro di due anni, anche se quelle “mature”, ovvero necessarie a fecondare gli ovuli, dovrebbero arrivare tra almeno tre anni.

Varie sarebbero le problematiche che sorgerebbero con una possibilità del genere. Innanzitutto, i bambini che un giorno nasceranno in questo modo potrebbero essere solo di sesso femminile, visto che non entrerebbe in gioco il cromosoma Y che è solamente maschile. Lo scenario appare dunque inquietante: l’uomo non sarà più necessario al concepimento di un bimbo? E soprattutto, che fine faranno gli uomini nel giro di diversi anni?

Al contempo, le coppie omosessuali o chi tra marito e moglie è sterile potrebbero trarne dei giovamenti. Fateci sapere cosa ne pensate circa questa nuova ricerca.