Il Web è il nuovo dottore per i giovani? A quanto pare si. Secondo recenti dati diffusi da Eikon Strategic Consulting, la stragrande maggioranza dei ragazzi che oggi navigano su Internet consultano i media online per acquisire informazioni sulla salute o su altre notizie scientifiche.

Il Web viene dunque preferito dall’84% del campione preso in analisi per tale ricerca, composto in prevalenza da utenti fra i 18 e i 25 anni, i quali preferiscono utilizzare oggi tale canale per aggiornarsi sulla salute o per schiarirsi le idee, piuttosto che prediligere canali tradizionali quali stampa, radio e TV.

Secondo quanto reso noto, i siti Web considerati più attendibili dai giovani di oggi sono quelli che trattano informazione scientifica (80%), quelli delle associazioni mediche (80%) e quelli delle associazioni di pazienti (65%), mentre le notizie divulgate dai media tradizionali vengono invece seguite con attenzione dal 48% degli intervistati, anche se tuttavia vengono considerate più attendibili di quelle che vengono offerte da forum, social network e blog.

La stragrande maggioranza di coloro che oggi usufruisce di una connessione a Internet e ha tra i 18 e i 25 anni si affida dunque al PC quando ha bisogno di informarsi sulle malattie o quando cerca qualche notizia relativa al mondo della scienza. Attenzione alla qualità delle notizie: è sempre bene affidarsi al parere di un medico professionista per avere un’informazione certa e sicura al 100%. Il Web, però, può comunque aiutare a diffondere e a informarsi velocemente sugli ultimi aggiornamenti delle ricerche scientifiche.