Tra fidanzamento e matrimonio c’è una bella differenza, che non riguarda solo la fede al dito o il famoso pezzo di carta che fa acquistare diritti e doveri. A cambiare, dopo il si, è anche la quantità di noia che si abbatte inesorabilmente nella coppia.

Anche in questo caso, tuttavia, i due sessi non vedono le cose allo stesso modo, ma per dirla tutta sentono la monotonia in modo diametralmente opposto: se per gli uomini la noia si presenta prima delle nozze, durante il fidanzamento o la convivenza, per le donne, invece, è il matrimonio a cambiare le carte in tavola.

Galleria di immagini: Coppie annoiate

Secondo uno studio dell’Università di Winnipeg, in Canada, nelle coppie sposate chi considera la vita coniugare noiosa appartiene al sesso debole. Per i mariti, invece, le nozze rappresentano un diversivo che riaccende la passione.

Per arrivare a definire questa disparità tra i due sessi, i ricercatori guidati da Beverley Fehr hanno analizzato la vita matrimoniale di 88 coppie, portando a galla tra le altre cose ben 70 motivi che rendono noioso un matrimonio rischiando di rovinare un legame anche duraturo.

Quali sono i comportamenti che sfasciano le famiglie? Al primo posto troviamo la mancanza di comunicazione, seguita dalla carenza di romanticismo, dalla perdita della passione e, da non sottovalutare, la tendenza a rinunciare alla propria individualità per vivere all’ombra del partner.

“Qual è l’ostacolo maggiore che impedisce un amore duraturo?, Abbiamo il sospetto che la risposta più frequente sia il conflitto, il tradimento, e l’egoismo”.

Così afferma Fher, che mette in evidenza come se la noia subentra quando non si è ancora sposati è possibile combatterla con più forza, anche perché la decisone di rompere definitivamente è più facile da prendere. Le nozze, quindi, difficilmente possono risolvere problemi già presenti nella coppia.

Resta da capire quale sia la causa principale che porta la noia in una relazione. Forse l’incapacità di sentirsi legati? La routine della vita familiare? La colpa, se di colpa si può parlare, non è mai da addebitare solo a uno dei due membri. Per usare una frase fatta, quello che è certo è che sempre più studi e indagini mettono in evidenza come il matrimonio sia la tomba dell’amore

Voi che ne pensate?