Per Sam Riley, Kristen Stewart assomiglia a Rapunzel, la simpatica e schiva principessa Disney.

L’attore, infatti, che ha condiviso con KStew il set di “On the Road“, ha difeso l’attrice dalle innumerevoli critiche che la accuserebbero di essere spocchiosa e irritante.

Per Riley, la Stewart è semplicemente una giovane attrice di appena vent’anni, abbastanza timida, che ha bisogno dei suoi spazi.

Così ha descritto la protagonista di “Twilight”:

Lei non è per nulla burbera come tutti pensano. Mi ricordava molto Rapunzel, soprattutto quando preferiva restare tutta la sera nella sua camera piuttosto che scendere al bar dell’hotel per farsi fare qualche foto.

Così, secondo Riley, la Stewart assomiglierebbe a Rapunzel? Le manca sicuramente la lunga chioma bionda e anche la difficile vita nella torre, però. Lo stesso Robert Pattinson, tra l’altro, non assomiglia per niente all’affascinante bandito Flynn Rider, né per carattere né per tratti estetici.

Sam Riley e Kristen Stewart sono protagonisti del film “On the Road”, adattamento cinematografico del più celebre libro di Jack Kerouac. Prodotto da Francis Ford Coppola, il film sarà diretto da Walter Salles (“Central do Brasil”, “I diari della motocicletta”).

Del cast fanno parte anche Garrett Hedlund, Kirsten Dunst, Amy Adams, Viggo Mortensen, Steve Buscemi, Elisabeth Moss, Alice Braga, Tom Sturridge, Danny Morgan e Terrence Howard.