Tornare in forma è una delle attività più complesse, specialmente se per un po’ si è ceduto ai piaceri della tavola. Fare sport, poi, è una questione di disciplina e costanza, oltre che di piacere e motivazione.

Ma ora dimenticate le sedute estenuanti di ginnastica, basteranno solo 30 secondi per tornare in forma.

A rivelarci la notizia strepitosa, che risolleverà tutti gli sportivi pigri, è uno studio condotto dai professori Julien Baker e Duncan Buchan, dell’University of the West of Scotland. La ricerca è stata condotta per due mesi, su un campione di 25 studenti della Santa Croce High School di Hamilton.

Diviso in tre parti il gruppo è stato monitorato separatamente: una prima sezione svolgeva un’attività molto intensa con esercizi praticati tre volte la settimana, per quattro minuti, intervallando 30 secondi alta intensità e 30 secondi di riposo.

Il secondo gruppo svolgeva un’attività moderata praticando gli esercizi almeno tre volte a settimana per trenta minuti. L’ultimo gruppo seguiva solo le lezioni di educazione fisica scolastica.

Al termine dello studio sono stati prelevati campioni di sangue, misurata la pressione, l’attività, l’agilità e la percentuale di massa grassa corporea. I risultati hanno evidenziato che nel primo gruppo, che aveva praticato l’attività ad alta intensità in modo qualitativo ma sintetico, i valori erano molto positivi, i parametri riguardanti il grasso corporeo erano migliorati tantissimo.

Questo studio potrebbero rivelarsi interessante, in particolare per chi non ha molto tempo per svolgere un’attività fisica, ma ne avrebbe bisogno per questioni di salute. Inoltre potrebbe risultare un incentivo per tutti quei bambini, vittime del cibo spazzatura e della sedentarietà, che tendono a ingrassare velocemente rispetto agli standard della loro età.