È opinione comune che le donne tradiscano per questioni emotive e non prettamente sessuali, come invece farebbero gli uomini. Ma le ragioni del tradimento da parte di una donna, come anche degli uomini, sono generalmente più complesse di così. E hanno a che fare con lo stato di salute della coppia, e il grado di routine che si è instaurato nella relazione.

Poniamo che sia vero che in linea di massima gli uomini arrivano al tradimento spinti da una mera attrazione sessuale, vediamo perché le donne mettono a rischio la stabilità di coppia. Tra le prime ragioni c’è la mancanza di attenzioni. In una relazione di lunga durata, le conseguenze nefaste della routine sono sempre una minaccia dietro l’angolo. E quando una donna si sente trascurata, è facile che prevalga il senso di insicurezza che la porta inevitabilmente a cercare conferme altrove. Purtroppo è un difetto congenito di femmine, e maschi.

Certo poi non è detto che non riguardi la sfera sessuale anche nell’universo femminile. I problemi tornano sempre alla questione routine: quando anche a letto si finisce per compiere gli stessi gesti senza mai una sferzata di novità, è facile andare a cercare qualche brivido all’esterno. Anche le donne hanno i propri bisogni. Ma è facile rimediare, basta provare a spezzare le abitudini consolidate, inserire elementi a sorpresa nella propria intimità di coppia, e se questo è il problema dovrebbe risolversi con successo.

Poi c’è la questione frustrazione. Quando non si riesce ad affrontare problemi di fondo con il proprio compagno, niente a che vedere con i tanti piccoli fastidi che possono emergere dalla convivenza, non il fatto che il proprio lui non lavi mai i piatti o non metta il tappo al dentifricio, anche se sommati tutti insieme possono creare qualche seria intemperia. Ma questioni come mancanza di fiducia, diversa visione del futuro, ad esempio. Quando non si riesce ad affrontare problemi cospicui, si matura al proprio interno una stizza che può portare a mettere a rischio la propria coppia solo per fargli male.

Infine c’è il fattore dell’uomo irraggiungibile. C’è sempre una qualche vecchia fiamma di cui si era follemente innamorati in passato e che non ci ha mai considerato e che all’improvviso sbuca dal nulla, o un proprio superiore, qualcuno di apparentemente distante e perciò affascinante. In questi casi è ovviamente molto difficile resistere, ma se il proprio compagno è premuroso, sessualmente appagante e disponibile, bisogna arrendersi e accettare il fatto che alle volte non ci sono scuse che tengono.

Fonte: AskMen