Le principesse Beatrice e Eugenie, fino al giorno del battesimo della piccola Charlotte, erano nella rosa dei favoriti a fare da padrini alla royal baby: eppure domenica alla cerimonia non sono neppure state invitate da Kate Middleton e dal principe William.

Beatrice, classe 1988, ed Eugenie, nata nel 1990, figlie di Andrea di York e di Sarah Ferguson, sono – dopo la nascita dei royal baby dei Duchi di Cambridge – ormai lontane nella linea di successione al trono d’Inghilterra, ma fanno comunque parte della famiglia reale.

Secondo le voci trapelate dagli ambienti vicini a William e Kate, dietro al mancato invito alle due cugine potrebbe esserci la continua tensione tra il Duca e Dave Clark, il fidanzato della principessa Beatrice: avrebbero caratteri così diametralmente opposti da non permettere loro una “civile” convivenza. Non correrebbe buon sangue neppure tra Kate e Beatrice, che si trovano spesso in pubblico insieme, ma le ultime foto che le ritraggono vicine in un dialogo diretto risalgono al lontano Natale del 2011. In ogni caso il gossip non è stato confermato, mentre l’assenza di Beatrice ed Eugenia resta evidente.

La motivazione ufficiale della restrizione degli ospiti sarebbe, tuttavia, un profondo desiderio da parte di Kate Middleton e di William di una cerimonia estremamente intima, tra i membri più stretti intorno al nucleo familiare, come del resto fu per il battesimo del principe George, al quale furono invitati solo 20 ospiti.

Esclusa, in qualche modo, anche Pippa Middleton: sebbene presente in forma smagliante al battesimo, non è stata annoverata tra i padrini di Charlotte, proprio come fu anche nel caso del battesimo del principe George.

In mancanza del favorito principe Harry, assente dalla cerimonia perché lontano per lavoro, tra i cinque padrini scelti per affiancare la piccola nella sua crescita ci sono Laura Fellowes, la figlia di una delle sorelle maggiori di Diana, Jane, e William James Meade e Thomas van Straubenzee, gli unici due non parenti, ma amici di William e Kate, presenti nella chiesa di St Mary Magdalene a Sandringham per il battesimo a fianco della Regina e degli altri membri della famiglia reale.