Sono tanti gli studi degli ultimi anni che lo hanno dimostrato come realtà di fatto: ma perché le donne intelligenti restano single? Infatti, sebbene i dati abbiano registrato con certezza quello che appare come un curioso fenomeno, anche un po’ illogico, restano ancora sconosciute le sue motivazioni.

Certo, negli ultimi decenni il ruolo della donna nella società è cambiato, la parità dei diritti ha fatto passi da gigante e le donne oggi possono essere padrone del loro destino come non mai. Che questo sia in qualche modo in conflitto con una serena vita di coppia?

Vediamo, allora, le ipotesi più plausibili del perché le donne intelligenti restano single.

  • Vogliono accanto una persona straordinaria. Le persone intelligenti non si accontentano facilmente, non hanno intenzione di sprecare il tempo con qualcuno che non vive ai loro standard: trovare un uomo con tante qualità non è poi così facile.
  • Amano fare quello che vogliono quando vogliono. Un compagno inevitabilmente interferisce con i proprio piani, mentre le persone intelligenti sono abituate a prendersi ciò che vogliono quando vogliono: è qualcosa a cui non si rinuncia facilmente.
  • Essere fidanzate o mogli non è per loro una priorità. Molte donne finiscono per essere solo la “moglie di” o la “fidanzata di”: le donne intelligenti non si lasciano assorbire dalla vita di un altro e hanno una forte identità a cui non rinunciano volentieri.
  • Amano le emozioni forti. Dalle emozioni dei primi baci a quelle degli incontri fugaci di una notte, le donne intelligenti vivono di forti sensazioni perché sanno che di “vita ce n’è una sola”. Rinunciare a tutto questo per una relazione che inevitabilmente perderà in passione con il tempo non è facile.
  • Preferiscono non condividere gli spazi. Per una donna intelligente è difficile condividere i propri spazi, fisici o mentali.
  • Amano l’indipendenza e l’autonomia. Viaggi in terre lontane o una pizza in pigiama sul divano davanto a un dvd di un classico del grande schermo, una donna intelligente ama prendere le decisioni in autonomia, cambiare programma all’ultimo e sapere che tutto dipende solo da lei, che è artefice non solo del proprio destino ma anche della propria giornata.
  • Sono in carriera. Facile che una donna intelligente abbia una carriera, e non solo un lavoro, e voglia quindi concentrarsi su questo piuttosto che su una relazione.
  • Non si preoccupano dell’orologio biologico. Molte donne intorno ai 40 corrono ai ripari cercando un compagno per paura che poi sia troppo tardi per un’eventuale gravidanza. Una donna intelligente non si preoccupa del proprio orologio biologico e sa anche che, dovesse avere improvvisi istinti materni, l’adozione sarebbe un’opzione sempre valida, benefica e appunto intelligente.
  • Hanno già un rapporto con la persona che stimano di più: se stesse. Le donne intelligenti non hanno paura di affrontare la vita da sole, perché sanno di poter contare su se stesse.
  • Le donne intelligenti tengono testa agli uomini. Infine, per gli uomini non è facile stare con una donna intelligente: tiene testa loro nelle discussioni, potrebbe guadagnare di più e, inoltre, tradirla non è così facile come con una con la “testa fra le nuvole”.