Per le adolescenti non c’è niente di peggio che perdere un’amica, specialmente se è quella del cuore. Le prime delusioni in materia di amicizia fanno soffrire le ragazze molto più dei ragazzi, spesso portando anche a comportamenti aggressivi e vendicativi.

Le adolescenti tradite da un’amica, infatti, manifestano sentimenti molto più forti e duraturi rispetto ai coetanei maschi, e cresce in loro il desiderio di vendicarsi. A sostenere questa teoria, mettendo in luce un aspetto inquietante delle teenager di oggi, è uno studio portato avanti dalla Duke University, negli USA.

Se un’amica compie un’azione che genera sofferenza nell’altra, quindi, non solo il rapporto rischia di chiudersi in quel preciso momento, ma la sofferenza e la rabbia si protraggono molto nel tempo. Un aspetto interessante della ricerca riguarda le ragioni per le quali un’amicizia tra adolescenti può finire: le ragazze non perdonano il fatto di sentirsi sottovalutate, messe da parte o, peggio, controllate nelle loro azioni.

Se subentra la rabbia, ricucire il rapporto sarà impossibile, mentre se dal litigio scaturisce tristezza, allora ci saranno maggiori probabilità di perdono e riconciliazione. Alla base di questo comportamento, inoltre, ci sarebbe la consapevolezza da parte delle giovanissime di non essere abbastanza importanti per l’amica, che quindi non merita il perdono. Per i ricercatori Julie Paquette MacEvoy e Steven Asher i risultati della ricerca sono sorprendenti, soprattutto se confrontati con studi precedenti.

«Scoprire che le bambine sono vendicative e aggressive nei confronti degli amici alla pari dei maschi, è particolarmente interessante perché altre ricerche avevano dimostrato che i ragazzi reagiscono in modo molto più negativo ai conflitti con gli amici, anche se nati da cose di poco conto. Sembra che i tradimenti, nelle amicizie, spingano pulsanti diversi in maschi e femmine».

Per arrivare a queste conclusioni, gli studiosi hanno monitorato le reazioni di 267 bambini, di età compresa tra i nove e gli undici anni, davanti ad alcuni video che illustravano vari casi di tradimento nell’amicizia. Invitati a descrivere ipotetiche reazioni a un fatto simile, le giovani intervistati hanno mostrato di avere idee molto chiare in materia di perdono, decisamente diverse da quelle manifestate dalla maggior parte dei coetanei maschi.

Fonte: Myhealthnewsdaily