Peter Facinelli, attore italo-americano che impersona il ruolo di Carlisle nella celeberrima saga Twilight, parla di una delle figure più importanti dell’intero ciclo di romanzi scritti da Stephenie Mayer e giunto al cinema da alcuni anni sbancando i botteghini. L’attore esprime infatti il proprio parere in merito alla figura di Edward Cullen (Robert Pattinson), dalla quale sembra essere piuttosto attratto.

Facinelli racconta infatti essere pro Team Edward in quella che può essere considerata una vera e propria lotta tra i fan del vampiro più famoso tra le teenager e il suo acerrimo nemico, il licantropo Jacob. L’attore sostiene infatti di apprezzare il rapporto padre-figlio creatosi all’interno della saga, trovandosi così nella posizione di dover “difendere la propria famiglia”.

Anche se non avesse fatto parte del cast di Twilight, continua, avrebbe sicuramente spalleggiato Edward Cullen, nel quale vede un qualcosa che lo entusiasma al punto di sostenere che se avesse avuto qualche anno in meno avrebbe apprezzato l’idea di poter interpretare tale personaggio. Tutto ciò senza nulla togliere alla figura di Carlisle, della quale si dice assolutamente contento.

Oltre a Edward, Facinelli apprezza anche il suo interprete Robert Pattinson: il giovane, sostiene Facinelli, è un ragazzo divertente e professionale, sempre impegnato nei suoi pensieri. Una persona con cui è piacevole trascorrere il proprio tempo, dunque, anche se poi l’attore italo-americano si lascia andare a una battuta, prontamente evidenziata per evitare polemiche: “vorrei che ogni tanto si lavasse”.