La Regione Calabria, recependo le osservazioni del Governo, corregge le due leggi regionali sull’edilizia sostenibile e sul Piano Casa, che il Consiglio dei Ministri aveva reputato incostituzionali.

La quarta Commissione ”Assetto e utilizzazione del territorio – Protezione dell’ambiente” del Consiglio regionale, ha approvato la nuova definizione della legge regionale ”Modifiche alla legge regionale n. 41 del 4 novembre 2011”, per quanto riguarda l’edilizia sostenibile. Ma non solo…

La Regione Calabria ha accolto anche le osservazioni espresse dal Consiglio dei Ministri per la legge regionale ”Modifiche alla legge regionale n. 7 del 10 febbraio 2012”, nota come ”Piano Casa”.

Quest’ultimo provvedimento è stato approvato a maggioranza, perché l’opposizione aveva sollevato una serie di problemi metodologici sui tempi delle procedure da seguire per la convocazione della seduta e la presentazione degli emendamenti.

Il presidente Alfonso Dattolo ha così chiarito:

“Si sanano le eccezioni di incostituzionalità sollevate dal Governo e si forniscono strumenti normativi innovativi per l’edilizia e per il governo del territorio calabrese. Auspico che i due provvedimenti vengano inseriti all’ordine del giorno della prossima seduta del Consiglio regionale già convocato per giovedì 10 maggio”.

DA RICORDARE

La legge regionale n. 7/2012 sul nuovo Piano Casa della Calabria era stata impugnata lo scorso 6 aprile dinanzi alla Corte Costituzionale dal Consiglio dei Ministri, per precisi motivi in seguito chiariti, ovvero per

“alcune disposizioni che, modificando la precedente legge sul c.d. “piano casa” della Regione, introducono previsioni che risultano in contrasto con i regolamenti statali che disciplinano la distanza tra gli edifici, la distanza degli edifici dal nastro stradale ed ulteriori prescrizioni tecniche, tra cui alcune volte a prevenire i rischi sismici. Altra disposizione della stessa legge è stata impugnata in quanto consente la sanatoria degli abusi edilizi realizzati in aree sottoposte a vincolo paesaggistico”.