Tra tutte le opzioni per il top dei mobili da cucina, destinato soprattutto all’appoggio e al lavoro nella preparazione dei pasti, il piano cucina in Okite ® si è fatto strada nel settore negli ultimi anni diventando un must have in tutto il mondo.

Forse non tutti sanno che l’Okite ® è un vero e proprio marchio registrato, un prodotto nato dall’esperienza delle Seieffe Industrie, eccellenza del Made in Italy, dalla combinazione di quarzo, resina poliestere e pigmenti naturali: con fino al 93% di quarzo (uno dei minerali più resistenti e di maggior fascino) dà vita a una superficie multifunzionale.

I piani cucina vengono di solito composti e tagliati in base alle esigenze e alla misura necessaria: possono essere angolari, inglobare il lavandino, formare un tavolo o un ripiano all’americana da completare con sgabelli alti per la colazione o piccoli pasti.

In ogni caso, i piani cucina migliori devono attenersi a diverse caratteristiche affinché siano resistenti, duraturi, igienici e non si deteriorino con il tempo e l’usura. Sono tanti, a questo proposito, i vantaggi di un piano cucina in Okite ®:

  • Resistenza alle macchie, al calore e ai graffi.
  • Il materiale è cinque volte più forte del granito.
  • Il piano non è poroso, dunque non assorbe liquidi e ha un ottimo livello di protezione da olio, caffè, vino, bevande gassose.
  • Facile da pulire, non richiede particolare manutenzione.

Dall’estetica brillante e affascinante, certificato come prodotto sicuro ed igienico, questo materiale è contraddistinto anche da un’attenzione particolare nei confronti dell’ambiente: le materie sono provenienti da fonti green, i processi produttivi eco-sostenibili e di qualità certificata e la ricerca fortemente orientata verso l’utilizzo più efficiente delle risorse naturali.

Il piano cucina in Okite ® ha un altro vantaggio sulle pietre naturali, che sono di certo molto belle ma – oltre che porose – disponibili solo nelle tinte create dalla natura: grazie alla lavorazione e alla colorazione l’Okite ® è proposta in una vasta gamma di tinte e tipologie. Dai raffinati grigio, nero e marrone, ai colorati e moderni rosso, blu e verde, i colori dell’Okite ® possono soddisfare le esigenze di tutti. Tra le novità anche la particolarissima collezione Pietre Preziose, in tre varianti dall’anima trasparente.

Per la normale pulizia quotidiana bastano acqua calda e un panno per asciugare la superficie, mentre per macchie di unto e incrostazioni sarà utile aggiungere del detergente per cucina non abrasivo. Non vanno, invece, utilizzati sull’Okite ®: candeggina, soda caustica, prodotti alcalini, acido fluoridrico, solventi per vernici, diclorometano.