La soluzione a molti dei vostri problemi legati ai capelli, ha un nome: piastra. Volete essere lisce? Ricce? Sempre a posto? Allora dovete provvedere a comprarne una e considerare per il vostro acquisto i seguenti fattori:

  1. Temperatura: scegliete un modello che permetta la regolazione della temperatura. Generalmente per capelli leggermente mossi non servono più di 150°-180°, mentre per quelli particolarmente ricci servono 200°. Le piastre migliori hanno bisogno di non più di 10 secondi per arrivare alla temperatura desiderata.
  2. Dimensioni della piastra: larga per capelli lunghi, piccola per capelli corti. Tenete presente che la misura migliore per piastrare le ciocche è di circa 2 cm e che un cavo inferiore a 1,5 metri è da evitare perchè vi impedirà libertà di movimento.
  3. Rivestimento: optate per l’alluminio per la struttura portante e la ceramica o la tormalina per la superficie riscaldante. Queste piastre sono le migliori in assoluto in quanto non aggrediscono i vostri capelli. Il perchè è presto detto. Questi due materiali di rivestimento distribuiscono meglio il calore e riescono a scorrere meglio sui capelli senza rovinarli. In alternativa si possono scegliere piastre a raggi infrarossi, efficaci ed altrettanto semplici da usare.
  4. Funzione a Ioni: questi rilasciano alcune particelle che rendono i capelli meno elettrici, più morbidi e brillanti.
  5. Consumo energetico: controllate quanto tempo impiega la piastra per riscaldarsi (meno impiega, meno energia consuma). Senza dimenticare che tutto ciò influenza ovviamente il prezzo del prodotto.

Se vi piacciono le novità e avete capelli sottili e non molto forti, dovete assolutamente provare la piastra a vapore. Prima di utilizzarla vi consigliamo di adoperare un prodotto a base di pro-cheratina, molecola che si attiva quando è in azione il vapore della piastra penetrando nella struttura del capello e rafforzandolo. Volete farvi un regalo? Vi consigliamo le piastre Ghd che rappresentano l’eccellenza in questo settore. E come modello optate per ghd Eclipse, l’unica styler dotata di 3 sensori intelligenti posizionati su ogni lamella che mantengono la temperatura costante a 185°C. Una sola passata è in grado di trasformare anche le sezioni di capelli più larghe permettendo di ottimizzare il tempo di styling. Buon acquisto.

Foto: Shutterstock