La bellezza dei piedi deve essere salvaguardata sia d’estate che d’inverno. Non si può arrivare alla bella stagione e dover mettere scarpe aperte se già durante i mesi freddi non ci si è prese cura della salute e della bellezza dei propri piedi.

=> Scopri come avere piedi sani

Una cura quotidiana darà sempre i suoi frutti: solo in questo modo i piedi appariranno non solo perfetti ma anche in salute. Molte non prestano particolare attenzione ai propri piedi perché pensano che ci voglia parecchio tempo: in realtà, basta spendere pochi minuti, mezz’ora o un’ora al massimo in alcuni casi, ma si tratterà sempre di tempo ben ripagato.

Due minuti è, infatti, il tempo per alcune piccole azioni fondamentali: vale a dire massaggiare delicatamente il piede con un panno e una crema esfolianti e poi idratarli subito dopo con una crema apposita. In questo modo, per circa un minuto e mezzo (non di più, o si va troppo in profondità!) si toglie tutta la pelle morta dal piede, specie all’altezza del tallone e degli alluci, si eliminano le cuticole e ci si rinfresca con un trattamento idratante.

Se si ha più tempo – cinque minuti al massimo – sarà possibile fare dello scrub con un prodotto ricco di sali e piccole sfere esfolianti, da passare lungo il piede con un massaggio realizzato a mani nude. Si dovrà insistere fino alla caviglia e anche sulle unghie; il movimento ondulatorio permetterà di vivere un un momento di grandissimo relax.

Altra operazione che dura davvero poco è la cura delle unghie, ossia pulirle per bene prima di poter applicare lo smalto; innanzi tutto, occorre eliminare con un po’ di acetone lo smalto vecchio ed eliminare le cuticole con l’apposito strumento, a questo punto possiamo tagliarle, cercando di dare all’unghia una forma più dritta possibile. Per evitare di dare all’unghia una forma diseguale, basta fare tre tagli, ai lati e al centro, e poi utilizzare la limetta per appiattire eventuali disuguaglianze.

Ora sarà possibile applicare lo smalto: occorre stendere prima uno strato trasparente, poi quello del colore che si preferisce, infine applicare sopra un prodotto illuminante e che lo protegga a lungo. Se si devono mettere le scarpe col tacco, poiché insistono sulle dita dei piedi, occorre aspettare molto tempo, da un quarto d’ora a due ore, per l’asciugatura completa.

Infine, se si vuole rilassare o sgonfiare il piede, basta fare un pediluvio di circa dieci minuti in acqua calda con un po’ di sale o bicarbonato sciolto. Il calore aiuterà a percepire una sensazione di rilassamento, il sale darà senso di sollievo a piedi molto stanchi.

Fonte: Real Simple